Sinatra non sarà più solo: nominati due esperti - Tempostretto

Sinatra non sarà più solo: nominati due esperti

Redazione

Sinatra non sarà più solo: nominati due esperti

lunedì 26 Novembre 2007 - 10:55

Sono Salvatore Vernaci (già dirigente esterno della Provincia) e Maria Stella Passaro. Mercoledì il pronunciamento del Cga sul ricorso di Picciotto e Sciutteri.

«Sono solo» diceva Gaspare Sinatra ai giornalisti qualche giorno fa. Da oggi il commissario straordinario al Comune non lo sarà più. Sinatra ha infatti chiesto una mano alla Regione, e ha nominato due esperti che lo coadiuveranno nell’impresa di gestire Palazzo Zanca fino alle elezioni di maggio (ricorsi permettendo). Si tratta di Salvatore Vernaci, 68 anni, che ha già svolto il ruolo di commissario in diversi comuni, e che è stato tra l’altro dirigente esterno alla Provincia dal 1990 al 2003 e direttore dell’Istituzione per i servizi sociali, e Maria Stella Passaro, 53 anni, funzionario amministrativo dell’assessorato regionale al Turismo, comunicazione e trasporti.

Vernaci sarà consulente sull’attuazione della legge dell’8 novembre n. 328, legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali di cui il Comune di Messina è capofila del distretto 26. La Passaro, invece, si occuperà del monitoraggio per lo snellimento e la semplificazione dell’attività amministrativa afferente a tutte le competenze del commissario regionale, sarà insomma il braccio destro di Sinatra nei prossimi mesi.

E’ stato reso noto, inoltre, che sull’ultimo numero della Gazzetta ufficiale della Regione Sicilia (n. 55 del 23 novembre) è stato pubblicato il decreto di nomina di Gaspare Sinatra da parte dell’assessore Colianni, con la presa d’atto dell’annullamento delle elezioni 2005. Proprio nei giorni scorsi, in occasione sia dell’assemblea provinciale del Pd che del congresso cittadino dell’Udc, il neo coordinatore provinciale del Pd Franco Rinaldi aveva rilanciato la sua ipotesi sull’illegittimità della nomina di Sinatra, oggetto anche di un’interrogazione parlamentare all’Ars. Senza contare che si è in attesa del pronunciamento del Cga di giorno 28 sul ricorso presentato contro la decadenza dell’amministrazione Genovese dai consiglieri circoscrizionali Antonio Sciutteri e Giuseppe Picciotto.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007