Premiata dal Senato la "Festa del mare" di Furci: è "Sagra di qualità" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Premiata dal Senato la “Festa del mare” di Furci: è “Sagra di qualità”

Carmelo Caspanello

Premiata dal Senato la “Festa del mare” di Furci: è “Sagra di qualità”

lunedì 20 Gennaio 2020 - 17:54
Premiata dal Senato la “Festa del mare” di Furci: è “Sagra di qualità”

La cerimonia nella Sala Koch di Palazzo Madama. Premiate 28 sagre organizzate dalle Pro loco di 13 regioni italiane. Tra esse la Festa del mare di Furci

.

Carmelo Caspanello

FURCI SICULO – “La festa del mare di Furci Siculo ha dimostrato di essere uno strumento importante di valorizzazione delle tipicità del nostro Paese” e può fregiarsi del titolo di Sagra di qualità “che ha come obiettivo quello di premiare le realtà che più si impegnano nella promozione e tutela del territorio”.

La motivazione è stata letta solennemente questa mattina nella Sala Koch del Senato della Repubblica, a Roma. In quel luogo austero 28 sagre organizzate da altrettante Pro loco di 13 regioni italiane sono state premiate con il marchio di “Sagra di qualità”. Tra esse c’è la “Festa del mare” che si celebra ogni anno ad agosto a Furci Siculo. Una festa che va oltre la classica “sagra”, diventata nel corso degli anni un evento culturale.

A ritirare il premio, nella Capitale, c’era il presidente della Pro Loco  di Furci, Manuele Spadaro. Con lui il vice Carmelo Dazzi, la consigliera Renata Romano, il consigliere regionale e ispettore nazionale Unpli Saverio Palato e l’assessore Giovanni Catania. Quest’ultimo con la fascia tricolore in rappresentanza del sindaco e dell’intera Amministrazione comunale, insieme alla consigliera comunale Natascia Pesce.

La cerimonia nella Sala Koch di Palazzo Madama a Roma

La cerimonia ha avuto luogo su iniziativa del senatore Antonio De Poli.

“La certificazione rilasciata dall’Unpli (Unione nazionale Pro loco d’Italia) – ha detto il parlamentare – identifica le manifestazioni che promuovono prodotti tipici storicamente legati al territorio, rappresentative della storia e della tradizione e che puntano alla promozione e creazione di sinergie con le attività economiche locali. E’ al contempo un’occasione – continua il senatore De Poli – per premiare simbolicamente l’operato di tutti e 600mila volontari che con la loro passione e il loro impegno fanno vivere le Pro loco. Le loro attività rappresentano uno straordinario biglietto da visita per i nostri territori. Il Senato, che è la seconda grande istituzione d’Italia – ha concluso De Poli – apre oggi le porte al territorio e questo è il segnale che si parte dal basso”.

Il presidente dell’Unpli Antonino La Spina ha ricordato che ogni anno vengono organizzate circa 32mila sagre “e in due edizioni del Premio ne sono state riconosciute una cinquantina selezionate da una commissione nazionale e da ispettori. Si recano ad ogni sagra e valutano in base a precisi parametri. Il primo è che riguardi un prodotto tipico locale, quindi che sia davvero a km zero e che sia certificato. Poi c’è l’aspetto della tradizione, oltre alla sicurezza alimentare, la pulizia, lo smaltimento dei rifiuti, l’uso di materiali eco-sostenibili”.

Il presidente della Pro loco di Furci Siculo Manuele Spadaro mostra il roconoscimento con grande orgoglio. “Siamo davvero contenti del risultato raggiunto – ha commentato – che giunge a compimento di un percorso importante che ci ha visti protagonisti nella promozione del territorio furcese, dei suoi saperi e dei suoi sapori, della sua bella gente e delle nostre bellezze territoriali. Il marchio Sagra di qualità appena assegnatoci per la Festa del Mare, ci permetterà di far conoscere ancora di più la nostra festa e, soprattutto, il nostro paese in giro per l’Italia. Ma questo, voglio sottolineare – aggiunge Spadaro – è il premio di tutta la Pro loco di Furci Siculo. Di ogni suo singolo membro. Di quelle persone che ci hanno creduto spendendosi con spirito di abnegazione e grandi sacrifici. Per fare crescere il proprio territorio”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. Bravi ragazzi?☘️

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007