Premiazione dei Campionati Studenteschi. Le scuole vincitrici a Messina, Barcellona e Milazzo - Tempostretto

Premiazione dei Campionati Studenteschi. Le scuole vincitrici a Messina, Barcellona e Milazzo

Redazione

Premiazione dei Campionati Studenteschi. Le scuole vincitrici a Messina, Barcellona e Milazzo

giovedì 23 Giugno 2022 - 08:40

A Palazzo Zanca premiati gli alunni delle scuole di I° e II° grado della provincia di Messina nelle discipline: badminton, atletica leggera, tennis

MESSINA – Nella prestigiosa cornice del Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, si è svolta la cerimonia di premiazione dei Campionati Studenteschi, cui hanno preso parte, nel corso dell’anno scolastico che si sta concludendo, le Istituzioni Scolastiche di I° e II° grado. Una edizione caratterizzata, oltre che dalla massiccia partecipazione degli studenti, anche da un rinnovato entusiasmo, dopo il forzato stop di due anni, causato dalla pandemia di Covid.

A fare gli onori di casa il Provveditore Stello Vadalà che, nel suo intervento introduttivo, sottolineando l’importanza che riveste l’Attività Sportiva e Motoria nella Scuola, ha auspicato sia il potenziamento delle stesse attività, sia un deciso adeguamento delle strutture da affidare ai docenti ed agli allievi.

“Purtroppo sono pochi gli Istituti dotati di spazi che possiamo definire veri impianti sportivi, palestre o campi che siano. Nella maggior parte dei casi, sono la passione e la professionalità dei docenti a sopperire a queste mancanze. Auspico – ha continuato Vadalà – una piena sinergia di intenti tra questo ufficio e gli Enti Locali competenti per un adeguato potenziamento delle strutture sportive scolastiche, oltre che la possibile fruizione dell’impiantistica sportiva di tutti i comuni della nostra provincia”.

Tornando alle attività, esse sono state pianificate e realizzate dall’Organismo Provinciale per lo Sport a Scuola presieduto dallo stesso Provveditore Vadalà, in collaborazione con la Referente dell’Ufficio di Educazione Fisica e Sportiva, Vincenza Collorà, con il Referente per la scuola della struttura territoriale “Sport e Salute” di Messina, Alfredo Cannavo, e con il Responsabile del Comitato Italiano Paralimpico, Francesco Giorgio.

Badminton

Tra i premiati spicca la squadra dell’I.T.T. “Majorana” Milazzo che nel Badminton si è laureata Campione d’Italia nelle finali nazionali che si sono svolte a Rovereto e Folgheria. Composta da Rumesh Adikari, Davide Salmeri, Luca Pio Napoli e Danilo Lipari è stata guidata dal docente Sergio Minniti, ed accompagnata dal Dirigente Scolastico del “Majorana”, Rinaldo Nunzio Anastasi. Il Majorana dopo avere dominato le fasi provinciali e regionali, ha conquistato il titolo superando i rappresentanti di Liguria, Umbria, Trentino, Piemonte e, in finale l’Emilia-Romagna. Grande anche la soddisfazione del Provveditore Vadalà, che fino allo scorso mese marzo ha diretto l’istituto mamertino.

Atletica leggera

Ed ancora, a Palermo, la squadra dell’I.C. “Capuana” di Barcellona P.G., guidata dal docente Maurizio Torre e dalla Dirigente Carmela Pino, ha conquistato il titolo Regionale di Atletica leggera su pista. In particolare, nella categoria Cadetti ha preso anche parte alle finali nazionali che si sono svolte a Pescara.

Nel dettaglio, questi i risultati:

80 piani, primo posto D’Amico Samuele 10,37
80 ostacoli, secondo posto Fugazzotto Dario 14,11
1000   metri,  secondo posto  L’ Avalli Rayan
Salto in lungo, terzo posto Mirabile Antonino m 4,32 ϖ 
Vortex terzo posto, Maklhof Otman con 43 metri e 47 cm
Salto in alto, sesto posto Da Campo Andrea m. 1,25
Staffetta 4×100 secondo posto, per Da Campo, Fugazzotto, Mirabile e D’Amico in 54 secondi.

Tennis

Due titoli regionali nel Tennis, uno nel settore femminile ed uno in quello maschile sono stati vinti a Palermo dalle compagini messinesi che sono state premiate dal Delegato provinciale Fit Roberto Branca.

La squadra femminile dell’I.C. “San Francesco di Paola” composta Erika Fede, Luisana Cavallaro e Viola Saccà, con i docenti Renato Dispensieri e Giorgio La Spina, quella maschile del dell’I.C. “Boer – Verona Trento” con i giocatori Tancredi Messina, Sergio Alveario, Francesco Previti, Matteo Artemisia e Pietro Vermiglio, con i docenti Sandro Gulino e Danilo Lo Faro.

Infine, un particolare riconoscimento è andato anche a Cristina Cavaletti che, per parecchi anni, è stata la Coordinatrice dell’Ufficio di Educazione Fisica del Provveditorato. In pensione dallo scorso Primo Settembre ha ricevuto una targa ricorso dal Provveditore Stello Vadalà.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007