Affidato il progetto per la riqualificazione funzionale e strutturale del basamento del Pilone - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Affidato il progetto per la riqualificazione funzionale e strutturale del basamento del Pilone

Affidato il progetto per la riqualificazione funzionale e strutturale del basamento del Pilone

martedì 13 Dicembre 2011 - 13:56
Affidato il progetto per la riqualificazione funzionale e strutturale del basamento del Pilone

La giunta ha deliberato l'affidamento per un importo di 128.201,34 euro ai vincitori del concorso internazionale del Piano Particolareggiato di Capo Peloro

La Giunta municipale, riunitasi a palazzo Zanca ha deliberato l’affidamento della redazione del progetto preliminare delle opere di riqualificazione funzionale e strutturale del basamento del pilone ex-ENEL di Capo Peloro per un importo di 128.201,34 euro con lo strumento della “finanza di progetto” o della “concessione e gestione”. L’incarico è stato affidato ai vincitori del concorso internazionale del Piano Particolareggiato di Capo Peloro ed ha come finalità il recupero funzionale e strutturale del basamento per la fruizione collettiva mediante la realizzazione di infrastrutture, che consentano l’utilizzo turistico del Pilone attraverso ascensori panoramici, una piattaforma belvedere con annesso ristorante e negozi per la vendita di oggetti relativi alla diretta fruizione del mare. L’intervento, voluto dall’assessore ai lavori pubblici e sviluppo economico, Gianfranco Scoglio, attiva le funzioni del Piano Particolareggiato, approvato dal Consiglio comunale, attraverso il coinvolgimento dell’imprenditoria privata. Il progetto, una volta redatto, dovrà essere approvato dall’assessorato regionale Territorio ed Ambiente quale ente di gestione del demanio marittimo e dalla competente Capitaneria di Porto. Si conferma, nelle intenzioni dell’Amministrazione comunale, la volontà dell’ente di procedere alla riqualificazione dell’intera area di Capo Peloro in un quadro programmatico di interventi secondo gli indirizzi del Piano Particolareggiato. Approvato anche il rifinanziamento per l’importo di 62.191,09 euro della delibera di Giunta n° 47 del 12 marzo 2003 per l’incarico di redazione del “Progetto definitivo per il parcheggio a raso di Torre Faro”. Esitato infine l’aggiornamento dell’albo delle imprese di fiducia del comune di Messina, per l’anno 2012, per l’affidamento di cottimi – appalto con le imprese iscritte.

Tag:

Un commento

  1. Purtroppo il progetto, bello, giusto e di enorme sviluppo futuro non potrà realizzarsi per l’opposizione regionale.
    Siamo abituati ad una regione che taglia i progetti e le speranze dei messinesi….. Quanti progetti….la meravigliosa zona falcata con l’ncredibile fortificazione, archeologica nei pressi del Duomo, il terminal crocieristico ect.ect..la regione ha impedito sistematicamente lo sviluppo di Messina.
    Il porto di Messina ha chiuso il bilancio con un attivo di 68 milioni di euro, che forse saranno utilizzati per realizzare un terminal crocieristico a Catania non a Messina………

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x