Dopo l'estate, al via i lavori di manutenzione al lungomare e alla piazzetta di Rodia - Tempostretto

Dopo l’estate, al via i lavori di manutenzione al lungomare e alla piazzetta di Rodia

Dopo l’estate, al via i lavori di manutenzione al lungomare e alla piazzetta di Rodia

Tag:

lunedì 30 Luglio 2012 - 10:12

Gli interventi riguardano la scarificazione del piano stradale, la risagomatura con conglomerato bituminoso, la successiva finitura con tappetino di usura, la realizzazione di un tratto di marciapiede in corrispondenza del muro con sedile esistente lungo il confine della piazzetta con la spiaggia, il rifacimento dell'intonaco superficiale dei sedili della piazzetta, la sistemazione di tratti di ringhiera in ferro posta sul muro di confine con la spiaggia e lo spostamento del box dei servizi localizzato sulla spiaggia a ridosso della piazzetta

É stato definito dal geom. Marco Mancuso il progetto relativo ai lavori urgenti di manutenzione e messa in sicurezza della via Lungomare e della piazza a Rodia per un importo di 100mila euro. L’assessore alle manutenzioni, Pippo Isgrò, ha assicurato che con le risorse già disponibili, ottenute grazie alla disponibilità del deputato Vincenzo Garofalo, i lavori si potranno avviare subito dopo l’estate. Gli interventi riguardano la scarificazione del piano stradale, la risagomatura con conglomerato bituminoso, la successiva finitura con tappetino di usura, la realizzazione di un tratto di marciapiede in corrispondenza del muro con sedile esistente lungo il confine della piazzetta con la spiaggia, il rifacimento dell’intonaco superficiale dei sedili della piazzetta, la sistemazione di tratti di ringhiera in ferro posta sul muro di confine con la spiaggia e lo spostamento del box dei servizi localizzato sulla spiaggia a ridosso della piazzetta. Il progetto è stato rielaborato a seguito delle valutazioni del Genio Civile, poiché l’attuale lungomare ha già una larghezza superiore all’unica via di accesso al villaggio Rodia e quindi non si giustificava l’allargamento progettuale, se non dopo la realizzazione di nuova viabilità di accesso al villaggio. La presenza di auto in sosta e del contemporaneo flusso di mezzi nei due sensi di marcia, soprattutto nel periodo estivo quando la densità abitativa del villaggio è nettamente superiore, rappresenta un potenziale pericolo per il passaggio dei mezzi, in particolar modo di quelli di soccorso. Con decreto ministeriale del 28 ottobre pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, al comune di Messina è stato assegnato un finanziamento di 100 mila Euro da parte del Ministero Economia e Finanze. L’intervento fa parte del pacchetto di progetti, che sono stati presentati al Ministero Economia e Finanze, per interventi in altre zone della città.

Un commento

  1. L’assessore Isgrò dimentica che a Rodia non esiste nessun accesso. Al villaggio si “accede” attraverso i Torrenti. Che significato ha rifare delle opere alle quali non si può ufficialmente accedere??. Abitanti di Rodia, vi stanno pigliando per i fondelli, RIBELLATEVI. Fate spendere quei soldi per creare un accesso regolare e sicuro. Caro Assessore e cari Deputati smettetela di fare campagna elettorale, fate delle cose utili e non fate finta di non sapere che ogni giorno chi transita per entrare a Rodia della via Cicerina commette un reato (vedi le ordinanze del Genio Civile), PRENDETIVI LE VOSTRE RESPONSABILITA’
    VIVA L’ITALIA

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007