Videosorveglianza, allarmi e controllo degli accessi nelle sedi regionali - Tempo Stretto

Videosorveglianza, allarmi e controllo degli accessi nelle sedi regionali

Videosorveglianza, allarmi e controllo degli accessi nelle sedi regionali

mercoledì 07 Novembre 2018 - 09:53
Videosorveglianza, allarmi e controllo degli accessi nelle sedi regionali

C'è un progetto già redatto nel 2011 e non realizzato

PALERMO – Garantire un buon livello di sicurezza all’interno dei luoghi di lavoro in tutte le sedi istituzionali della Regione Siciliana. Lo ha deciso il governo Musumeci nel corso della seduta di ieri sera. In particolare, le sedi della presidenza e degli assessorati saranno dotate di particolari apparecchiature tecnologiche di controllo.
«Su questo fronte – evidenzia il presidente Nello Musumeci – siamo molto in ritardo rispetto alle altre Regioni italiane. Garantire sicurezza e serenità a chi lavora o si reca negli uffici regionali è un dovere imprescindibile. Valuteremo nei prossimi giorni se adottare un progetto specifico, già redatto nel 2011 e non realizzato. In ogni caso, dobbiamo far presto. Su questa esigenza, sono sicuro, incontreremo il favore delle organizzazioni sindacali».
In particolare, verranno installati sistemi di videosorveglianza, antintrusione e sensori di allarme, macchine radiogene, metal detector a ponte e sistemi di controllo agli accessi.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007