Authority dello Stretto. Capitale Messina: "Ora la nuova Zes e il porto core" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Authority dello Stretto. Capitale Messina: “Ora la nuova Zes e il porto core”

Authority dello Stretto. Capitale Messina: “Ora la nuova Zes e il porto core”

sabato 15 Dicembre 2018 - 06:53
prossimi obiettivi

MESSINA – "Un grande risultato, che fino ad un anno fa sembrava impossibile da raggiungere, che si deve all’impegno, bisogna riconoscerlo, del gruppo messinese dei parlamentari Cinque Stelle; ma anche alla caparbia opposizione che la società civile messinese ha fatto in questi anni alla scellerata ipotesi dell’accorpamento con Gioia Tauro". Così Capitale Messina dopo la conversione in legge che prevede l'istituzione della nuova Autorità Portuale dello Stretto.

"Lettere a ministri e presidenti di Regione – dice Gianfranco Salmeri -, incontri con associazioni e sindacati, iniziative pubbliche. Tre anni di costante attività a favore del sistema portuale messinese col favore e l’appoggio fondamentale della stampa messinese. Oggi brindiamo a questo risultato, ma da domani bisogna continuare a lavorare per lo sviluppo dei nostri porti, essenziale per la rinascita economica del nostro territorio. C’è in sospeso il tema della Zona Economica Speciale. Sulla scorta della nascita della XVI Autorità portuale, sarebbe auspicabile una iniziativa dei parlamentari messinesi, per la modifica della legge di istituzione delle Zes, affinché si possa costituire in deroga la terza Zona Economica in Sicilia. Ed in prospettiva, ma bisogna prepararsi già da 2019, c’è la nuova classificazione dei porti europei del 2023. È un appuntamento che non possiamo mancare: il sistema dei nostri porti ha i numeri e le caratteristiche per essere promosso da porto “comprehensive” a porto “core”, con tutte le implicazioni positive che questo comporta, in termini di investimenti comunitari. L’Unione Europea, infatti, attribuisce a questa qualifica una priorità assoluta in materia di finanziamenti nell’ambito del programma della rete Ten-T. Tutta la città, classe politica e società civile si dovrà, quindi, impegnare senza tentennamenti su queste nuove sfide per lo sviluppo".

Tag:

0 commenti

  1. MessineseAttenta 15 Dicembre 2018 08:02

    Uh, come rosicano i calabrutti!!!!!!!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x