Prurito tra gli scolari, domani pomeriggio scuola chiusa a Pagliara - Tempostretto

Prurito tra gli scolari, domani pomeriggio scuola chiusa a Pagliara

Carmelo Caspanello

Prurito tra gli scolari, domani pomeriggio scuola chiusa a Pagliara

martedì 12 Febbraio 2019 - 16:00
Prurito tra gli scolari, domani pomeriggio scuola chiusa a Pagliara

Il sindaco Sebastiano Gugliotta ha predisposto un intervento di sanificazione dei condizionatori

PAGLIARA – La scuola primaria di Pagliara domani pomeriggio rimarrà chiusa (di mattina si farà lezione regolarmente). Il consueto rientro degli alunni non avrà luogo per consentire degli interventi ai condizionatori che, si presume, possano essere la causa di episodi “allergici” (una reazione cutanea con rossore) verificatisi nel corso delle ultime settimane. La vicenda è stata immediatamente segnalata dal sindaco all’Azienda sanitaria provinciale e il medico sanitario ha anche eseguito un sopralluogo “e dalla sua relazione – spiega il primo cittadino, Sebastiano Gugliotta – il plesso non presenta carenze igienico-sanitarie e non necessita disinfestazione”.

L’accaduto è diventato un caso politico in seguito ad una interrogazione al sindaco e all’assessore alla Pubblica istruzione, presentata dai consiglieri Domenico Prestipino e Santina Valeria Andronaco.

Nel documento vengono scandite le tappe della vicenda.

“Da circa un mese, dopo il rientro a scuola dalle festività natalizie – scrivono i due esponenti di minoranza – diversi bambini delle scuole elementari di Pagliara e della scuola materna di Rocchenere, tornati a casa, dopo la normale attività didattica, hanno manifestato prurito in varie parti del corpo. In diverse classi, in particolare nella III, IV e V elementare tale problematica si è estesa a più bambini e le lezioni sono state tenute in un’aula diversa da quella solita. Il 31 gennaio – incalzano Prestipino e Andronaco – diversi bambini delle scuole elementari di Pagliara denunciavano segni di prurito su varie parti del corpo tant’è che i genitori, avvisati dalla scuola, sono andati a prendere i bambini prima della fine delle lezioni non mandandoli a scuola il giorno dopo, facendoli rientrare lunedì 4 febbraio.

Il giorno successivo, durante la chiusura della scuola elementare disposta con ordinanza sindacale per allerta meteo, personale comunale ha effettuato degli interventi di pulizia straordinaria. E si vocifera che la causa di queste problematiche potrebbe scaturire dalla mancata manutenzione dei condizionatori presenti nelle scuole. Il pomeriggio dell’8 febbraio, dalla scuola elementare di Pagliara, i bambini sono stati fatti allontanare velocemente e i genitori sono stati invitati a prenderli”.

Il sindaco conferma che “la manutenzione ai condizionatori non si faceva da anni e addirittura, primo del mio insediamento (giugno 2017), è stato eseguito un intervento di tinteggiatura le cui tracce di pittura sono ancora presenti all’interno della macchina. I filtri li avevamo puliti – chiosa Sebastiano Gugliotta – ma ciò potrebbe non essere bastato. Adesso una ditta specializzata pulirà in tutte le loro parti i condizionatori, stracolmi di polvere accumulatasi negli anni, con la speranza, se il problema era questo, che gli episodi delle scorse settimane non si verifichino più”.

La vicenda avrà sicuramente un seguito politico nell’aula consiliare, quando approderà l’interrogazione, con ben sette punti di domanda. Alle quali il sindaco ha già dato informalmente delle risposte.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007