Sequestro Esi, Franza precisano: impianto in regola, comunque verifica interna - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Sequestro Esi, Franza precisano: impianto in regola, comunque verifica interna

Sequestro Esi, Franza precisano: impianto in regola, comunque verifica interna

martedì 27 Marzo 2018 - 22:32
Sequestro Esi, Franza precisano: impianto in regola, comunque verifica interna

Riceviamo e pubblichiamo la nota del gruppo Franza in relazione al sequestro della ditta Esi disposto dalla Procura di Barcellona per inquinamento.

Con riferimento al sequestro preventivo effettuato in data 26/03/2018 dall’ARPA ST di Messina e dai Carabinieri di Milazzo su disposizione del GIP della Procura della Repubblica di Barcellona P.G., la società ESI SPA ritiene utile precisare che l’azienda opera dal 1998 nel settore del recupero del piombo dagli accumulatori esausti, finalizzato alla produzione di piombo puro e leghe usualmente commerciate, nel rispetto dei limiti e delle prescrizioni di legge e autorizzativi.

L’azienda, regolarmente autorizzata, dal 2001 è certificata UN EN ISO 14001 con consequenziali, rigorosi obblighi di controllo a carattere ambientale, andati sempre a buon fine.

La ESI SpA rappresenta il naturale collettore di raccolta delle batterie esauste al piombo dell’intera Regione Siciliana. Ciò, tra l’altro, evita i rischi che conseguirebbero al trasporto di tali rifiuti pericolosi su lunghe distanze verso impianti ubicati al centro – nord Italia.

In merito alla contestazione sollevata, pur estranea ai fatti addebitati, la Società ha già predisposto un’azione di screening da parte di un esperto esterno supportato dal personale tecnico aziendale, al fine di effettuare ogni opportuna verifica.

Leggi qui: il sequestro dell'Esi

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007