i piani per atm

Niente tram e assunzioni, parola d'ordine: austerità. In arrivo i primi tagli



Commenti

node comment

mariell@Sab, 14/07/2018 - 21:29 July 14, 2018

Sinceramente si resta basiti, o meglio in questo caso resto basito!! una delle poche cose che sembrano funzionare la si ELIMINA?? e questa e la prima cosa. La seconda, la piu importante in ambito generale : MA QUESTO SIGNORE È UN DITTATORE?? NO PERCHE' DÀ QUESTA SGRADEVOLE SENSAZIONE....cosi di primo "acchitto....". Siamo in una democrazia De LUCA...... MA roba da matti!! da non credere.
zanclexSab, 14/07/2018 - 19:46 July 14, 2018

Se oltre il tram togliesse anche gli autobus....sai che risparmio..cmq ha ragione....porta la sua esperienza di amministratore di Santa Teresa di Riva e di Fiumedinisi dove non avevano queste spese inutili e stavano bene anche senza Tram o autobus e si mantenevano pure in forma...in fondo lo fa per noi
buddaci.02Sab, 14/07/2018 - 16:20 July 14, 2018

Non può essere che in maniera dittatoriale si prendano decisioni così drastiche senza una analisi attenta dei bisogni dell'utenza e senza il parere del consiglio comunale. vedremo quali consiglieri ragioneranno con la propria testa o si faranno coinvolgere da false promesse personali.
MessineseAttentaSab, 14/07/2018 - 16:06 July 14, 2018

Se per risparmiare sui trasporti distrugge il tram, per risparmiare sulla raccolta dei rifiuti li potrà gettare
nuccio pecoraSab, 14/07/2018 - 10:59 July 14, 2018

Ogni scelta va ponderata; una delle poche cose buone portata avanti dell'amministrazione Accorinti non può essere cancellata tout court. Mi auguro che venga fatta una riflessione attenta senza la presunzione di voler fare tabula rasa di tutto il passato, anche di ciò che ha funzionato. De Luca ferma l'entusiasmo e pensa prima di decidere.
Petete18Sab, 14/07/2018 - 10:19 July 14, 2018

Sono favorevole sullo smantellamento del tram o cmq su una sua sostanziosa modifica, ma non certamente in maniera così drastica.
burrascanuSab, 14/07/2018 - 09:41 July 14, 2018

bene togliamo il Tram e mettiamo u "sceccu" che trasporta due persone per volta.
Arcistufo2.0Sab, 14/07/2018 - 08:26 July 14, 2018

Valutare le condizioni della società ATM è diritto del sindaco, decidere come far fronte tecnicamente alle modifiche necessarie alle linee no. Le competenze tecniche dovrebbero rimanere prerogativa della dirigenza ATM. Il sindaco dovrebbe solo occuparsi dei bilanci semmai, e soprattutto farsi sentire in regione piuttosto che atteggiarsi a Rudolph Giuliani con i vecchietti che giocano a briscola.