Raccolta differenziata e discariche abusive di suppellettili. Gara d’appalto di MessinaServizi. - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Raccolta differenziata e discariche abusive di suppellettili. Gara d’appalto di MessinaServizi.

Redazione

Raccolta differenziata e discariche abusive di suppellettili. Gara d’appalto di MessinaServizi.

lunedì 30 Novembre 2020 - 11:58
Raccolta differenziata e discariche abusive di suppellettili. Gara d’appalto di MessinaServizi.

Messo a gara il servizio di prelievo, trasporto, stoccaggio, smaltimento e/o recupero di rifiuti ingombranti e legnosi. L’importo a base d’asta è di 2.457.000 Euro

MessinaServizi Bene Comune ha indetto una gara d’appalto per affidare per la durata di due anni il servizio di prelievo, trasporto, stoccaggio, smaltimento e/o e avvio a recupero dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata, costituiti da materiale ingombrante (codice CER 200307) e legnoso (codice CER 200138 e CER 150103), conferiti ai centri di raccolta Messinaservizi Bene Comune S.p.A. ubicati nel Comune di Messina o prodotti nel Comune di Messina. Di seguito si specificano i luoghi consegna previsti:

  • Centro di raccolta in località Pistunina;
  • Centro di raccolta in località Pace;
  • Centro di raccolta in località Spartà;
  • Centro gestionale MSBC – Locali ex DECON, Vill. UNRRA – Contesse – Messina;
  • Altri CDR e/o punti di prelievo che saranno comunicati e concordati con il DEC e i responsabili di MSBC, punti ubicati all’interno di un raggio di 20 km dal centro e comunque funzionalmente serviti dalle uscite autostradali.

L’appalto riguarda anche il servizio di prelievo e trasporto di suppellettili depositati in micro discariche su strade urbane ed extra urbane di competenza del Comune di Messina (con suddivisione del territorio per macroaree denominate Messina Nord – Messina Centro – Messina Sud), a supporto del servizio aziendale di raccolta ingombranti, per una durata presunta di circa 90 gg. annui (totale 180 gg. in 24 mesi) in concomitanza del periodo estivo.

La gara d’appalto avverrà mediante procedura aperta e verrà espletata in modalità telematica mediante la piattaforma di e-procurement raggiungibile all’indirizzo raggiungibile cliccando qui.

Tipologia, valore e durata dell’appalto

L’appalto è in unico lotto e avrà la durata di due anni . L’importo a base d’asta è di € 2.457.000,00 + IVA di cui € 28.500,00 per oneri per la sicurezza.

La gara è aggiudicata in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. 95, comma 2 del Codice.

La stazione appaltante si riserva la facoltà di aggiudicare la gara anche in presenza di una sola offerta valida, purché conveniente e idonea in relazione all’oggetto del contratto. La stazione appaltante si riserva la facoltà di non procedere all’aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto.

Alcuni dei requisiti per partecipare alla gara d’appalto

Le aziende che intendono partecipare alla gara d’appalto dovranno dichiarare di avere realizzato un fatturato globale minimo annuo riferito a ciascuno degli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili di €. 750.000,00, IVA esclusa. Ove le informazioni sui fatturati non siano disponibili, per le imprese che abbiano iniziato l’attività da meno di tre anni, i requisiti di fatturato devono essere rapportati al periodo di attività.

Le ditte partecipanti devono inoltre esibire l’elenco dei principali servizi corrispondenti e/o similari a quelli oggetto dell’appalto effettuati nel triennio 2017-2018-2019, o nel minor periodo di attività dell’impresa, con il rispettivo importo, la data ed il destinatario (pubblico e privato), il cui ammontare complessivo, al netto dell’I.V.A., non dovrà essere inferiore all’importo del presente appalto. Il requisito deve riguardare quei servizi eseguiti con buon esito (regolare esecuzione).

Termini di consegna dei documenti

Tutta la documentazione di gara è disponibile, per essere consultata e scaricata gratuitamente sul sito Internet raggiungibile cliccando qui (sezione Nuovo Portale Appalti). Il bando di gara è inoltre pubblicato sul sito dell’ANAC. Le Imprese partecipanti potranno fare pervenire richieste di chiarimenti in merito alla documentazione di gara inviandole, ESCLUSIVAMENTE PER ISCRITTO ed in lingua italiana, mediante la piattaforma telematica raggiungibile cliccando qui.

Per partecipare alla gara, gli Operatori economici invitati, dovranno far pervenire tutta la documentazione richiesta, esclusivamente per via telematica attraverso il Sistema, in formato elettronico, sottoscritta con firma digitale di cui all’articolo 1, comma 1, lettera s), D.Lgs. 82/2005, entro il termine perentorio delle ore 14:00 dell’11/12/2020.

Non saranno accettate offerte presentate in modalità cartacea, via PEC, o altri mezzi o metodi diversi da quelli prescritti e/o offerte pervenute oltre il predetto termine di ricezione.

Modalità di apertura delle offerte

La gara sarà esperita in prima seduta pubblica alle ore 10:30 del giorno 15 del mese di Dicembre dell’anno 2020 presso la sede degli Uffici Amministrativi di Messinaservizi Bene Comune S.p.A. sita in Messina alla via Gagini n.21/29.

La data di prosecuzione delle eventuali sedute successive alla prima sarà fissata dal Presidente della Commissione di Gara e pubblicata di volta in volta sul sito internet raggiungibile cliccando qui in corrispondenza del CIG della procedura di gara.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x