Raccolta porta a porta, solo due giorni per pannolini e pannoloni creano disagi - Tempostretto

Raccolta porta a porta, solo due giorni per pannolini e pannoloni creano disagi

Francesca Stornante

Raccolta porta a porta, solo due giorni per pannolini e pannoloni creano disagi

venerdì 11 Ottobre 2019 - 07:30

Raccolta porta a porta a Messina, disagi per alcune tipologie di rifiuti. Il consigliere Massimo Rizzo si f portavoce di famiglie in difficoltà

L’avvio della raccolta differenziata porta a porta, sta obbligando i messinesi a cambiare abitudini in tema di spazzatura. Abituati da sempre al cassonetto, adesso cambiano le regole. Restano però alcune difficoltà segnalate fin da subito, come il conferimento di pannolini e pannoloni.

Questa tipologia di rifiuto si può conferire nel giorno settimanale dell’indifferenziato. Per le famiglie con bambini e anziani o disabili c’è la possibilità di chiedere a MessinaServizi di poter gettare pannoloni e pannoloni anche il sabato. Per molti però non basta. Così, a farsi loro portavoce, è il consigliere comunale del Pd Massimo Rizzo che ha scritto al sindaco e all’assessore Musolino.

Rizzo spiega che i soli due giorni di ritiro (mercoledì e sabato) non appaiono sufficienti a smaltire i rifiuti accumulati, anche in ragione del frequente uso di questi materiali. «Si creano situazioni caratterizzate da carenze igieniche o, comunque, di particolare disagio per famiglie già socialmente svantaggiate. Un servizio ad hoc potrebbe essere destinato a tutte le famiglie con bambini fino a 3 anni ed a quelle con anziani, disabili o allettati, facenti uso continuato di pannoloni. Tale servizio, peraltro, consentirebbe un più corretto conferimento di pannolini e pannoloni contribuendo ad aiutare l’ambiente, essendo composti da materiali che, una volta separati, possono essere recuperati».

Per questi motivi Rizzo chiede al sindaco se l’Amministrazione voglia effettivamente intervenire affinché Messina ervizi fissi ulteriori giorni per il ritiro di questi rifiuti particolari. Oppure propone in alternativa di organizzare dei dei centri di raccolta, suddivisi per zona, dove poter conferire a prescindere dal giorno del porta a porta. Un modo per andare incontro alle esigenze di tante famiglie.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007