La Reggina batte il Perugia e si prende il secondo posto in classifica - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

La Reggina batte il Perugia e si prende il secondo posto in classifica

Davide Gerace

La Reggina batte il Perugia e si prende il secondo posto in classifica

venerdì 29 Ottobre 2021 - 07:00

Dopo una grande prova di squadra la Reggina centra la terza vittoria consecutiva, la seconda in trasferta in un campo ostico come quello di Perugia

La Reggina continua a scalare la classifica. Nel decimo turno di campionato di Serie B i calabresi battono il Perugia per 2 a 0 e si portano al terzo posto a quota 19 punti. Gli amaranto sono a pari punti del Benevento, a meno 2 del Pisa rimontato nel finale dalla Cremonese. Seconda vittoria consecutiva in trasferta dopo quella contro il Vicenza. Ci pensano il solito Galabinov e Bellomo a chiudere la sfida già nel primo tempo contro il Perugia, troppo anonimo e incapace di rendersi pericoloso.

Primo tempo

Parte forte la Reggina che passa in vantaggio dopo appena 5 minuti, ci pensa il solito Galabinov, al sesto gol stagionale. Tutto nasce da un cross dalla trequarti dell’altro protagonista della prima frazione, Nicola Bellomo, palla perfetta per la testa del bulgaro e Reggina avanti. Il Perugia prova a rispondere con Matos, tiro dal limite dell’area, palla alta di poco sopra la traversa. Gli umbri provano ancora a rendersi pericolosi, ma i calabresi concedono poco e gestiscono bene le energie. Al 45esimo la Reggina raddoppia, grande azione di Di Chiara sulla fascia, pallone in mezzo sporcato da un difensore avversario e arriva sui piedi di Bellomo, il quale è bravo a battere il portiere del Perugia sul primo palo. Finisce così il primo tempo, grande prestazione degli amaranto, meritatamente in vantaggio.

Secondo tempo

Reggina parte meglio e va vicina al 3 a 0 ancora con Galabinov, colpo di testa e pallone fuori di poco. Nell’occasione proteste del bulgaro per un possibile tocco di mano del difensore avversario nell’occasione precedente, check del Var ma azione regolare e rimessa dal fondo. Ci prova il Perugia con Segre, rovesciata del centrocampista ma non riesce a centrare la porta. Umbri alla ricerca di un episodio per riaprire il match, ma la Reggina difende bene e non subisce pericoli. Termina così la partita, la Reggina continua così nel suo ottimo momento di forma e si candida prepotentemente per i primi posti in classifica.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x