Reggina, Brunetti e Versace incontrano i tifosi dopo il corteo di protesta - Tempostretto

Reggina, Brunetti e Versace incontrano i tifosi dopo il corteo di protesta

Redazione

Reggina, Brunetti e Versace incontrano i tifosi dopo il corteo di protesta

lunedì 16 Maggio 2022 - 06:55

I due amministratori: continueremo a seguire la situazione con la massima attenzione e faremo tutto il possibile per impedire una fine amara e immeritata

REGGIO CALABRIA – I sindaci facente funzioni della Città Metropolitana e del Comune di Reggio Calabria, Carmelo Versace e Paolo Brunetti, hanno incontrato, in Piazza Italia, i tifosi della Reggina al termine di un corteo organizzato per salvaguardare le sorti della squadra amaranto.

Situazione monitorata con attenzione

«Stiamo seguendo la situazione con molta attenzione», hanno detto i due amministratori provando a rasserenare il clima che agita gli animi dopo le note vicende giudiziarie che hanno interessato i vertici del club.
A pochi giorni dall’incontro con con l’amministratore giudiziario, Katiuscia Perna, incaricata dal tribunale di Roma a gestire l’azienda di via della Industrie, Brunetti e Versace hanno ribadito «massima disponibilità all’impegno e al supporto nel proseguo della vicenda sportiva della Reggina». 

«È interesse di tutti – così Versace e Brunetti – tutelare la categoria e la storia di un club che rappresenta un bene, materiale e immateriale, un patrimonio per una comunità che va oltre i confini della città e raggiunge la passione di ogni reggino nel mondo. In questo momento, è indispensabile essere uniti, avere pazienza ed aspettare opportunità di salvezza serie e concrete.
La situazione, indubbiamente, è complessa e richiede una lucidità estrema da parte di ognuno. Abbiamo attivato un’interlocuzione a livello istituzionale con chi si sta occupando di gestire questa fase delicata e continueremo a seguire con attenzione le evoluzioni successive».

«Faremo tutto il possibile per evitare una fine amara»

«Noi – hanno aggiunto i due amministratori reggini – faremo tutto quanto nelle nostre possibilità per scongiurare un epilogo che i tifosi e, soprattutto, la città non vogliono e non meritano. Le tante persone che hanno preso parte alla manifestazione dimostrano l’attaccamento ed il trasporto non solo per una squadra, ma per una storia che ci ha aiutato a scrivere pagine importanti per il riscatto di Reggio Calabria da un punto di vista sicuramente sportivo, ma anche economico e sociale».

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. cittadino_deluso 16 Maggio 2022 09:43

    Una città che si mobilita in massa soltanto per i problemi della squadra calcista dice tutto. Farlo anche per i problemi più seri, in quanto ne siamo pieni, no?

    Che schifo vedere la mia città in queste condizioni…

    3
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007