Calcio. La Reggina cade in casa, il Cittadella passa per 1 a 0 - Tempostretto

Calcio. La Reggina cade in casa, il Cittadella passa per 1 a 0

Davide Gerace

Calcio. La Reggina cade in casa, il Cittadella passa per 1 a 0

martedì 02 Novembre 2021 - 06:30

Brutta sconfitta per la Reggina contro un Cittadella mai domo riesce a portare a casa i 3 punti grazie alla prestazione fantastica del loro portiere

REGGIO CALABRIA – Non basta un grande secondo tempo alla Reggina. Nell’undicesimo turno di Serie B il Cittadella torna alla vittoria dopo tre partite in cui aveva ottenuto un pareggio e due sconfitte, e la trova su un campo difficile come quello di Reggio, dove gli amaranto erano imbattuti.

Finisce così la striscia di 3 vittorie consecutive dei calabresi. A decidere la partita è il gol nel primo tempo di Vita al 13esimo minuto.  Con questa vittoria i veneti salgono a 16 punti in undicesima posizione, i calabresi restano a quota 19 ma vengono scavalcati dal Brescia e Lecce, oggi vittoriosi.

Primo tempo

Partita divertente al Granillo, nonostante un terreno di gioco in pessime condizioni, ci sono state diverse occasioni nella prima frazione. Gioca meglio il Cittadella che va subito vicino al gol con Branca, tiro di destro e grande parata di Turati. Al 13esimo i veneti passano meritatamente in vantaggio, palla in area per Antonucci che mette in mezzo per Vita che tutto solo deve solo appoggiare in porta. Reggina che prova a rispondere con Menez, tiro dal limite dell’area di rigore, palla fuori non di molto. Il Cittadella continua a dominare la partita, ci prova Pavan dalla distanza ma Turati è attento e blocca il pallone. Alla mezz’ora bella azione della Reggina, Di Chiara mette al centro un grande pallone ma Galabinov non ci arriva per un soffio. Adesso le occasioni ci sono da entrambi i lati, subito risponde il Cittadella con Antonucci da pochi metri calcia clamorosamente alto. L’ultima azione pericolosa del primo tempo è della Reggina, Hetemaj viene servito al limite dell’area da Menez, tiro potente del centrocampista ma ben parato da Kastrati. Finisce così la prima frazione, grande prestazione del Cittadella che conduce meritatamente la gara contro una Reggina opaca e deludente.

Secondo tempo

Subito due cambi per la Reggina, escono Rivas e Menez ed entrano Ricci e Montalto. La prima occasione però è per il Cittadella, conclusione di Baldini da fuori area, para Turati. Ancora pericolosi al 58esimo i veneti con una grande azione corale, lancio in area per vita che scarica subito per Antonucci, di prima intenzione spedisce il pallone di poco fuori. Risponde al quarto d’ora della ripresa la Reggina, Montalto da calcio d’angolo colpisce di testa, grande respinta di Kastrati. Adesso i calabresi continuano a spingere, cross in mezzo per il colpo di testa di  Galabinov, grande parata ancora di Kastrati che salva i suoi pure sulla respinta successiva. Aglietti a un quarto d’ora dal termine si gioca la carta Denis al posto di Galabinov. L’argentino va subito vicino al gol dopo uno splendido tacco di Montalto, Kastrati si supera e devia in calcio d’angolo. La partita si innervosisce dopo un fallo di Ricci, l’allenatore del Cittadella Gorini entra in campo e si genera una rissa che porta all’espulsione del mister dei veneti. Continua a spingere la Reggina, stavolta ci prova Bianchi da fuori area, pallone deviato che termina in angolo. Finale pieno di emozioni, il Cittadella fallisce il gol del due a zero con Cuppone che si fa respingere il tiro sulla linea. Risponde la Reggina con la doppia occasione per Montalto e Laribi, grandissime parate di Kastrati in entrambe le occasioni. Finisce così la partita, Cittadella che ritrova la vittoria e batte per la quarta volta consecutiva la Reggina al Granillo. Rammarico per i calabresi il brutto primo tempo giocato, non è bastata la grande reazione nella seconda frazione, che ora dovrà reagire, venerdì c’è il derby contro il Cosenza.

Tabellino

Reggina (4-4-2): Turati; Loiacono, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Rivas (46′ Ricci), Hetemaj, Cortinovis (63′ Bianchi), Bellomo (63′ Laribi); Ménez (46′ Montalto), Galabinov (73′ Denis).

A disposizione: Micai, Amione, Lakicevic, Liotti, Regini, Gavioli, Tumminello. Allenatore: Aglietti.

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Perticone, Adorni, Mattioli, Benedetti (91′ Donnarumma); Vita (91′ Icardi), Pavan, Branca (72′ Mazzocco); Antonucci (63′ Cuppone); Okwonkwo (63′ Beretta), Baldini.

A disposizione: Maniero, D’Urso, Frare, Ciriello, Tavernelli, Mastrantonio, Danzi. Allenatore: Gorini

Marcatori: 14′ Vita (C)
Arbitro: Daniele Minelli di Varese. Assistenti: Stefano Liberti di Pisa e Marco Della Croce di Rimini. IV ufficiale: Alberto Ruben Arena. VAR: Marco Serra di Torino. A-VAR: Pietro Dei Giudici di Latina.

Ammoniti: Antonucci (C), Branca (C), Loiacono (R), Ricci (C), Baldini (C), Benedetti (C), Di Chiara (R).
Calci d’angolo: 4-3.
Recupero: 5’ st.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007