Reggio Calabria piange il vigile del fuoco morto ad Alessandria [dettagli] - Tempo Stretto

Reggio Calabria piange il vigile del fuoco morto ad Alessandria [dettagli]

Simone Pizzi

Reggio Calabria piange il vigile del fuoco morto ad Alessandria [dettagli]

martedì 05 Novembre 2019 - 10:32
Reggio Calabria piange il vigile del fuoco morto ad Alessandria [dettagli]

Reggio Calabria, si chiamava Nino Candido il vigile del fuoco eroicamente morto ad Alessandria

Reggio Calabria, 5 Nov – Si chiamava Antonino Candido ed aveva 30 anni il vigile del fuoco morto ad Alessandria. Nel frattempo vengono fuori macabri retroscena. Pare che l’esplosione della palazzina non sia stata un incidente. Sono stati trovati alcuni detonatori collegati a tre bombole di gas.

Le bombole sarebbero forse dovute esplodere contemporaneamente, invece una di queste si è innescata solo dopo l’arrivo dei vigili del fuoco che sono intervenuti per spegnere le fiamme. Nell’esplosione sono morti in tre. Antonino Candido, detto Nino è figlio e nipote di personale che opera e che da l’anima nei vigili del fuoco e nella polizia di stato. Una famiglia al servizio dello stato che oggi piange insieme alla città e all’Italia intera.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007