Reggio. Cinque giovani finiscono in manette per coltivazione di marijuana - Tempostretto

Reggio. Cinque giovani finiscono in manette per coltivazione di marijuana

Dario Rondinella

Reggio. Cinque giovani finiscono in manette per coltivazione di marijuana

giovedì 29 Settembre 2022 - 09:24

Le indagini sono state avviate lo scorso mese di luglio, dopo la coperta di una piantagione di cannabis in località Cardeto

REGGIO CALABRIA – Cinque giovani reggini, sono stati tratti in arresto dalla Guardia di Finanza Comando Provinciale Reggio Calabria, con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti. Le indagini di polizia giudiziaria sono state avviate lo scorso mese di luglio, quando un aeromobile della Sezione Aerea di Lamezia Terme, durante un sorvolo su Cardeto aveva scoperto, grazie a moderne strumentazioni tecnologiche, una piantagione di cannabis.

Le investigazioni avviate dal Gruppo Reggio Calabria e condotte nell’impervia area pre-aspromontana hanno consentito di individuare, tra la fitta vegetazione, la piantagione di 117 piante di cannabis, pronte per essere raccolte, essiccate e trinciate per la produzione di marijuana, nonché di identificare, in diverse occasioni, cinque soggetti reggini affaccendati nella coltivazione delle piante. All’esito delle attività, che hanno consentito al Gip di emettere il citato provvedimento cautelare, le piante sono state sequestrate e distrutte.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007