Residui di manifesti pubblicitari lasciati per terra - Tempostretto

Residui di manifesti pubblicitari lasciati per terra

Segnalazione WhatsApp

Residui di manifesti pubblicitari lasciati per terra

Tag:

mercoledì 07 Dicembre 2022 - 11:28

Prosegue imperterrita l'assurda abitudine di rinnovare i cartelloni pubblicitari lasciando i vecchi manifesti per strada. Il Comune di Messina deve intervenire

Segnalazione WhatsApp al 366.8726285: “Ecco qui, cosa continuano a lasciare imperterriti e impuniti gli attacchini incaricati da una società concessionaria dei cartelloni pubblicitari. Siamo sul viale principe Umberto lato Cristo Re, esattamente qualche metro prima di Torre Vittoria. Che schifo. Che schifo. Questa carta inoltre si attacca ai finestrini delle nostre auto, anche in movimento, creando potenziali incidenti. Già lo scorso anno lo avevamo segnalato e voi pubblicato. E ora continuano impuniti e maleducati. Dovrebbero essere licenziati e si dovrebbe togliere l’appalto. Come noterete, incastrano pure la precedente carta dietro i cartelloni, creando rifiuti su rifiuti”.

Manifesti sostituiti e lasciati dietro i cartelloni pubblicitari

Aggiunge il lettore: “Vergogna, incivili e impuniti da tutti noi. Devono essere sanzionati dal sindaco per imbrattamento di strade e luoghi pubblici”.

Non solo l’anno scorso, come evidenzia il lettore, ma anche qualche giorno fa abbiamo denunciato questo comportamento scorretto, grazie ad un’altra segnalazione WhatsApp. Visto che il fenomeno prosegue imperterrito, è effettivamente venuto il momento che il Comune di Messina se ne occupi, adottando i necessari provvedimenti. In fin dei conti si tratta di un modo inidoneo di trattare un rifiuto. Pertanto come giustamente si sanzionano i cittadini e i condomini per i loro errori nella raccolta differenziata, allo stesso modo bisognerebbe punire chi lascia i manifesti per strada o dietro i cartelloni quando vengono rinnovati.

Un commento

  1. da anniii… sempre cosi. Vergogna

    2
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007