"Spaccio" di latte destinato ai più bisognosi, sequestrati 500 cartoni e denunciato titolare di un'azienda - Tempostretto

“Spaccio” di latte destinato ai più bisognosi, sequestrati 500 cartoni e denunciato titolare di un’azienda

“Spaccio” di latte destinato ai più bisognosi, sequestrati 500 cartoni e denunciato titolare di un’azienda

venerdì 14 Ottobre 2016 - 09:26

I 500 litri di latte sequestrati sono stati già esaminati, dichiarati idonei al consumo umano e destinati ad Enti caritatevoli.

Era stato un controllo dei veterinari della sezione “Igiene degli alimenti” dell’Asp, lo scorso settembre, a far scattare i primi campanelli d’allarme. Nel magazzino di un’azienda erano stati difatti ritrovati parecchi cartoni di latte, con scritta “Aiuto UE – Prodotto non commerciabile”, pronti per essere venduti. Il tutto irregolarmente, considerando che quello stesso latte sarebbe dovuto andare a bisognosi e associazioni benefiche.
Le successive indagini da parte dei veterinari hanno poi confermato l’anomala vicenda, tanto da indurre la stessa azienda ad effettuare un sequestro sanitario e chiedere convalida alla Procura. Una firma, quella del Sostituto Procuratore Antonella Fradà, che è arrivata poco dopo.
E così, a finire sotto chiave, sono stati ben 500 cartoni di latte da 1 litro ciascuno. La vicenda potrebbe allagarsi poiché, secondo alcune testimonianze, da quello stesso magazzino mancherebbero altre partite di latte destinate ai bisognosi, di cui però non vi è più traccia. Al momento, l’unica certezza è che i 500 litri sequestrati sono stati già esaminati, dichiarati idonei al consumo umano e destinati ad Enti caritatevoli. Per il proprietario dell’azienda, invece, è scattata una denuncia per ricettazione di aiuti alimentari non commerciabili.

Tag:

6 commenti

  1. MessineseAttenta 14 Ottobre 2016 10:52

    La stessa fine fecero gli aiuti per i terremotati del Friuli depositati alla Provincia.
    Chi non volle rubare non rubò.

    0
    0
  2. MessineseAttenta 14 Ottobre 2016 10:52

    La stessa fine fecero gli aiuti per i terremotati del Friuli depositati alla Provincia.
    Chi non volle rubare non rubò.

    0
    0
  3. Nomi,nomi,nomi,nomi,nomi,nomi !!!!!!!!

    0
    0
  4. Nomi,nomi,nomi,nomi,nomi,nomi !!!!!!!!

    0
    0
  5. COME Può ESSERE COSìINFAMI DI RUBARE I POVERI PERKè NN FATE I NOMI E COGNOMI X VERGOGNARLI LE PERSNE KENN HANNO NESSUNO SCRUPOLO SONO VERI ANIMALI

    0
    0
  6. COME Può ESSERE COSìINFAMI DI RUBARE I POVERI PERKè NN FATE I NOMI E COGNOMI X VERGOGNARLI LE PERSNE KENN HANNO NESSUNO SCRUPOLO SONO VERI ANIMALI

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007