Chiusura parziale del Boccetta. I comitati: “Anche il traffico leggero vada al porto di Tremestieri” - Tempostretto

Chiusura parziale del Boccetta. I comitati: “Anche il traffico leggero vada al porto di Tremestieri”

Chiusura parziale del Boccetta. I comitati: “Anche il traffico leggero vada al porto di Tremestieri”

sabato 03 Settembre 2016 - 07:04

Il Comitato La Nostra Città e il Comitato 9 aprile chiedono alla prefetto e al sindaco che in centro città resti solo il traghettamento pedonale. E vogliono spiegazioni sulla presenza in Comitato operativo viabilità del gruppo Caronte e Tourist

“Si rivedano attentamente i progetti perché Il timore concreto è che la parziale chiusura del Boccetta possa mettere in ginocchio la città e avere ripercussioni su molte delle sue attività produttive”. Questa la posizione dei promotori del Comitato 9 Aprile "Fuori i Tir dalla Città"che aggiungono come “Messina non possa inoltre permettersi di sommare a questa nuova emergenza Boccetta la cronica emergenza dell'attraversamento del gommato per le vie cittadine” e propongono di “spostare a Tremestieri tutto il traffico gommato leggero e pesante diretto da e per la Calabria. Si potrebbero finalmente fare almeno le prove generali di quella che dovrebbe essere la città di un imminente futuro, libera dalla schiavitù dell'attraversamento del gommato nel centro urbano”.

“Il provvedimento che verrà adottato a seguito dei prossimi lavori di messa in sicurezza del viadotto Ritiro produrrà conseguenze e sacrifici incalcolabili ai cittadini e alle attività commerciali della città – dichiarano Visicaro, Barresi, Coletta e Buzzai – e i 14 mesi, tanti ne serviranno per completare i lavori di messa in sicurezza del Viadotto Ritiro sempre che non ci siano ulteriori rinvii, sono l'ennesima emergenza che piomba su una città già quotidianamente provata dal traffico. La parziale chiusura dello svincolo del boccetta inevitabilmente comporterà ripercussioni pesantissime sulle due arterie limitrofe, i viali Giostra ed Europa, già attualmente intasati e pertanto non sarebbe tollerabile l'invasione di un enorme flusso di mezzi che l'ordinanza sindacale anti Tir di fatto ha dimostrato di non aver saputo mai arginare. Apprendiamo che l'istituzione prefettizia ha opportunamente istituito per l'emergenza un apposito comitato operativo composto da enti e istituzioni ma non comprendiamo la presenza al tavolo di un unico attore privato, guarda caso il gruppo Caronte e Tourist – si chiedono il Comitato la nostra città e il Comitato 9 Aprile -, mentre resta inspiegabilmente esclusa la cittadinanza ed il resto dell'imprenditoria messinese che andrebbero invece ascoltate e coinvolte. Chiediamo, con estrema urgenza, un incontro al prefetto per argomentare le perplessità rispetto al provvedimento preso e per sottoporre all'attenzione delle istituzioni alcune proposte di buonsenso da porre in essere vista l'emergenza viabilità a cui la città andrà incontro per un lungo periodo e le conseguenti ricadute in termini di sicurezza nelle strade cittadine”.

Secondo i comitati sarebbe opportuno realizzare prioritariamente lo svincolo in uscita di Giostra e da subito spostare tutto il transito in entrata e uscita dei mezzi pesanti e leggeri all'approdo di Tremestieri, operando per tempo sulla agibilità dei due scivoli; provvedere a realizzare una zona provvisoria di stoccaggio nell'ambito dell'attuale approdo a sud e, al contempo, per la durata dell'emergenza viabilità, svincolare le società di traghettamento che utilizzano l'approdo di Tremestieri dalle "quote" di ripartizione delle corse liberalizzando l'esercizio degli scivoli che potrebbero così essere utilizzati finalmente a pieno regime.

Tag:

6 commenti

  1. Ma ….. come osate, come vi permettete, non sapete che per poter imbarcare sia TIR, sia auto, i Sigg. Franza debbono utilizzare ben 2 (due)Marittimi in più !!! “tabella di Armamento” e con quali costi, visti gli acquisti degli ultimi tempi !!! – arrangiatevi e subite.

    0
    0
  2. Ma ….. come osate, come vi permettete, non sapete che per poter imbarcare sia TIR, sia auto, i Sigg. Franza debbono utilizzare ben 2 (due)Marittimi in più !!! “tabella di Armamento” e con quali costi, visti gli acquisti degli ultimi tempi !!! – arrangiatevi e subite.

    0
    0
  3. giustissimo … tutti a tremestieri che il sindaco si faccia promotore dell’ obligo di imbarcarsi a Tremestieri

    0
    0
  4. giustissimo … tutti a tremestieri che il sindaco si faccia promotore dell’ obligo di imbarcarsi a Tremestieri

    0
    0
  5. continuate …rompete le scatole …cercate di vincere la battaglia….
    Tutti a Tremestieri devono andare …anche i franzaa ( e per il prossimo anno anche per il controesodo estivo)

    0
    0
  6. continuate …rompete le scatole …cercate di vincere la battaglia….
    Tutti a Tremestieri devono andare …anche i franzaa ( e per il prossimo anno anche per il controesodo estivo)

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007