Troppa incuria in città, adesso anche tutta la zona del Duomo è al buio - Tempostretto

Troppa incuria in città, adesso anche tutta la zona del Duomo è al buio

Troppa incuria in città, adesso anche tutta la zona del Duomo è al buio

venerdì 07 Aprile 2017 - 17:00

La presidente del consiglio Emilia Barrile scrive al sindaco per farsi portavoce delle tante segnalazioni che arrivano sullo stato di incuria in cui versano troppe zone della città, comprese le piazze principali. L'ultimo disservizio riguarda piazza Duomo e l'area intorno alla Cattedrale.

Lo stato di grave degrado di Messina, assolutamente inglorioso per una delle tre Città Metropolitane della Sicilia, è sotto gli occhi di tutti. Le numerose interrogazioni da parte dei consiglieri di circoscrizione, che monitorano il territorio con estrema attenzione e puntualità, fanno emergere bisogni continui e situazioni ambientali che non si addicono ad una Messina che solo alcuni decenni fa era nota per condizioni di vivibilità più che accettabili tanto che era citata nelle cronache come un “salotto fiorito”. La riflessione arriva direttamente dalla presidente del consiglio comunale Emilia Barrile che ha scritto al sindaco facendosi portavoce di tutte le lamentele e le innumerevoli segnalazioni sull’incuria che regna in città. La Barrile evidenzia che purtroppo anche le piazze principali vivono l’abbandono di una gestione non efficace, le periferie sono lasciate a se stesse, il controllo del territorio non può coprire l’intera area comunale per mancanza di sufficienti agenti di Polizia Municipale e gli episodi di microcriminalità si moltiplicano esponenzialmente con grave rischio per la sicurezza dei messinesi.

“Nell’ultimo semestre numerose e varie segnalazioni hanno riguardato i semafori guasti in numerosi incroci e la mancanza d’illuminazione in più vie cittadine. E’ evidente che tale negativo binomio inficia l’incolumità dei residenti e dei passanti e che l’urgenza di ovviare a queste gravi problematicità è ovvia ed impone correttivi immediati”.

L’ultimo disagi che la Barrile segnalo, ritenendolo gravissimo per il decoro della città, è causato dal guasto all’impianto di illuminazione della zona circostante il Duomo. “Tutta la zona è al buio ed il biglietto da visita che la città presenta denota una scarsissima cura dell’immagine di cui l’amministrazione dovrebbe essere garante. L’incolumità dei cittadini è posta a serio rischio dal buio diffuso in tutte le vie limitrofe, anche l’isola pedonale diventa così non correttamente fruibile perché pericolosa ed i negozianti vivono ancor di più la paura di rapine nelle ore serali”.

La presidente del consiglio ritiene quindi imprescindibile l’immediato ripristino della corretta illuminazione della zona ed un’attenzione maggiore alle condizioni di vivibilità di tutte le vie cittadine.

Tag:

2 commenti

  1. Barile?? E’ basta…!!!

    0
    0
  2. Barile?? E’ basta…!!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007