Via Torrente Trapani e viale Boccetta. IV quartiere in sopralluogo con Cacciola - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Via Torrente Trapani e viale Boccetta. IV quartiere in sopralluogo con Cacciola

Via Torrente Trapani e viale Boccetta. IV quartiere in sopralluogo con Cacciola

venerdì 19 Settembre 2014 - 07:43
Via Torrente Trapani e viale Boccetta. IV quartiere in sopralluogo con Cacciola

Bande sonore o strisce pedonali rialzate per limitare la velocità dei veicoli. In via Torrente Trapani, il problema più grande è la presenza di numerose discariche, alimentate continuamente dagli incivili. Sul viale Boccetta, si chiede di verificare ed eventualmente rimuovere una centralina Arpa

E’ ormai una consuetudine quella del Consiglio della IV circoscrizione. Alle sedute nella sede di via dei Mille, si affiancano periodicamente quelle itineranti, per valutare direttamente sui luoghi le problematiche da risolvere. Attenzione puntata su via Torrente Trapani e sul viale Boccetta, insieme all’assessore alla Mobilità, Gaetano Cacciola.

Per entrambi i viali è stato posto l’accento sulla sicurezza stradale e pedonale, messa a rischio dalle alte velocità raggiunte dai veicoli. Diverse le soluzioni proposte: dalla riduzione del limite massimo di velocità a 30 km/h alla collocazione di bande sonore di rallentamento, valutando nelle zone più critiche, in particolare nei pressi del Campo Cappuccini e di fronte alla Chiesa di San Francesco, di predisporre alcuni attraversamenti pedonali rialzati, come avvenuto già sul Viale Giostra”.

Per il resto, i problemi sono diversi. In via Torrente Trapani, durante il sopralluogo a cui si sono aggiunti numerosi residenti, si è riscontrato, per l'ennesima volta, la presenza di numerose discariche di inerti che, giornalmente, sono alimentate abusivamente soprattutto da mezzi di cantiere: in questo caso la soluzione prospettata all'assessore Cacciola, oltre al necessario controllo preventivo delle forze di Polizia Municipale, è stata quella di valutare la collocazione di un paio di telecamere a circuito chiuso, come deterrente ai continui sversamenti. Alla luce dell’acquisto dei nuovi mezzi, richiesta anche la riattivazione della linea Atm.

Sul viale Boccetta si è inoltre stabilito di verificare con l'Arpa se sarà possibile dismettere una delle due centraline per la rilevazione del rumore che, sembrerebbe non funzionante da tempo, deturpa il prospetto laterale della Chiesa di San Francesco.

Infine, l'assessore Cacciola ha preso l'impegno, nei prossimi giorni, di convocare una conferenza di servizi ad hoc, estesa agli Assessori ai Lavori pubblici e all'Arredo Urbano e ai relativi dirigenti, nella quale si stilerà un programma di interventi che, in base alle risorse e alle richieste del Consiglio, potranno essere realizzati nel breve, medio e più lungo periodo.

Tag:

2 commenti

  1. Gennaro Monforte 19 Settembre 2014 11:18

    Iniziate a liberarci dai TIR abusivi che sbarcano dalla rada San Francesco NOTTE e GIORNO visto che per adesso il porto di TREMESTIERI è funzionante.

    0
    0
  2. Gennaro Monforte 19 Settembre 2014 11:18

    Iniziate a liberarci dai TIR abusivi che sbarcano dalla rada San Francesco NOTTE e GIORNO visto che per adesso il porto di TREMESTIERI è funzionante.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x