Ripartono i concerti della Filarmonica Laudamo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Ripartono i concerti della Filarmonica Laudamo

Redazione

Ripartono i concerti della Filarmonica Laudamo

venerdì 07 Maggio 2021 - 13:00

L’Orchestra di Fiati del Conservatorio Corelli verrà diretta da Lorenzo Della Fonte, autorità indiscussa nel campo, e vedrà come solista Marco Braito, prima tromba dell’ Orchestra della RAI

Riparte la 100ª stagione concertistica della Filarmonica Laudamo domenica 9 maggio, con l’Orchestra di Fiati del Conservatorio Corelli diretta da Lorenzo Della Fonte, autorità indiscussa nel campo, che vedrà quale solista Marco Braito, prima tromba dell’ Orchestra della RAI.

La diretta streaming

In attesa della zona gialla per la Sicilia, il concerto di domenica sarà esclusivamente trasmesso on-line dalle ore 21,00 sul sito www.filarmonicalaudamo.it , sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della Filarmonica Laudamo, nonchè sul sito del Teatro Vittorio Emanuele (www.teatrovittorioemanuele.it).

E’ questo il primo di una serie di concerti della stagione della Filarmonica Laudamo, in collaborazione con l’E.A.R. Teatro di Messina ed il Conservatorio Corelli.

Il programma

“Ritorno dall’URSS: fiabe, utopie e realtà” è il titolo del concerto, ideato da Della Fonte il quale, con impareggiabile inventiva, da diverse stagioni crea per lo storico sodalizio messinese progetti straordinari. Pensato nei 100 anni dalla nascita Alexander Arutunian, il concerto prevede musiche di Kozehvnikov, Stravinskij e dello stesso Arutiunian.

Lorenzo Della Fonte

Direttore d’orchestra, compositore, insegnante e scrittore, da sempre è impegnato perché alla banda (o orchestra di fiati che dir si voglia) venga riconosciuta la dignità di ensemble pienamente dotato per le più importanti espressioni artistiche. A questo scopo ha diretto in prima esecuzione assoluta, europea o italiana opere di autori quali Husa, Corigliano, Daugherty, Williams, Grainger, Rodrigo, Tower, Gaslini, Boccadoro, Gedda,e molti altri.

Nel 2000 ha vinto il Primo Premio al Concorso Internazionale per Direttori d’Orchestra “Prix Credit Suisse” di Grenchen (Svizzera). È docente titolare di Strumentazione per Orchestra di Fiati al Conservatorio di Torino, direttore dell’Orchestra di Fiati della Valtellina, dell’Orchestra di Fiati dei Conservatori di Messina e Sassari, della Brass Band del Conservatorio di Torino e direttore ospite con vasta attività internazionale (quasi 700 concerti in 18 Paesi d’Europa, Nord e Sud America, Asia).

Come scrittore è autore del saggio “La Banda: orchestra del nuovo millennio e dei romanzi storico-musicali “L’infinita musica del vento” (Casa Musicale Eco), “Chopin non va alla guerra” (Elliot) e “Il senso del tempo” (Elliot).M

Marco Braito

Diplomato al Conservatorio di Bolzano si perfeziona alla Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo e al Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi nella prestigiosa classe di Pierre Thibaud, dove ottiene al termine degli studi il Primo Premio all’unanimità. Dal 2003 è Prima Tromba dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, ruolo precedentemente ricoperto nell’Orchestra della Toscana e al Teatro San Carlo di Napoli. Come solista si è esibito con l’Orchestra della Toscana, con l’Orchestra di Padova e del Veneto, con l’Orchestra da Camera di Mantova, con l’Orchestra Sinfonica di Roma e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.

Collabora stabilmente con il Conservatorio di Udine nei corsi di secondo livello. Componente del celebre Gomalan Brass Quintet, ensemble che ad appena due anni dalla fondazione si aggiudica il Primo Premio al Concorso Internazionale “Città di Passau”, uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello internazionale, diventando una delle realtà più importanti al mondo della musica per ottoni.

I prossimi appuntamenti di maggio della Filarmonica Laudamo, in collaborazione con E.A.R. e Conservatorio Corelli saranno domenica 16 maggio con FRANCESCO LIBETTA & l’ORCHESTRA SINFONICA DEL CONSERVATORIO CORELLI diretta da Bruno Cinquegrani con Francesco Libetta al pianoforte (musiche di Mozart e Dukas), e domenica 23 maggio con la CORELLI JAZZ BAND diretta da Giovanni Mazzarino, un grande viaggio nel jazz con musiche di Porter, Gershwin, Gillespie ed altri autori.

I concerti saranno trasmessi ON-LINE dalle ore 21,00 del giorno previsto sul sito www.filarmonicalaudamo.it, sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della Filarmonica Laudamo, e sul sito del Teatro Vittorio Emanuele www.teatrovittorioemanuele.it

Si svolgeranno IN PRESENZA al Teatro Vittorio Emanuele quando sarà consentito dalle prescrizioni anti-Covid 19, con posto assegnato in abbonamento alla stagione 2020/2021

Turno A ore 17:30 – Turno B ore 20:00

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x