Baracche, su Rai Uno torna De Luca: "La Regione ci darà 180 milioni". FOTO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Baracche, su Rai Uno torna De Luca: “La Regione ci darà 180 milioni”. FOTO

Baracche, su Rai Uno torna De Luca: “La Regione ci darà 180 milioni”. FOTO

lunedì 21 Gennaio 2019 - 15:42
risanamento
Baracche, su Rai Uno torna De Luca: “La Regione ci darà 180 milioni”. FOTO

MESSINA – Amianto, fogne a cielo aperto, ratti, sporcizia, rifiuti, assenza di pubblica illuminazione. "Storie italiane", la trasmissione su Rai Uno, torna a Messina, al rione Taormina, dove il sindaco Cateno De Luca si è fatto portavoce di oltre 500 famiglie (ma in tutta la città sono oltre duemila) nel degrado più assoluto.

"Ci sto mettendo la faccia – dice -. Nonostante il governo nazionale ci abbia lasciati soli a combattere questa guerra di civiltà per il risanamento della città di Messina e l’abbattimento delle baracche con l’assegnazione di case a questi disperati, noi andiamo avanti senza alcuna esitazione prendendoci anche le responsabilità del fallimento dei nostri predecessori. Oltre ad essere una delle nostre priorità è anche una guerra di civiltà".

Il problema è tutto sul reperimento delle somme necessarie. Servono circa 200 milioni – è la stima di De Luca – "il nostro Comune ne ha reperiti circa 20". Poi, con uno slancio di ottimismo, annuncia: "La Regione metterà la parte rimanente: 60 milioni dalle attuali economie, 80 milioni dall'originaria dotazione della legge 10/1990, 40 milioni di fondi Poc della legge di stabilità regionale".

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007