Risanamento Messina. Dopo l'ennesimo rinvio, Forza Italia prova con la Finanziaria - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Risanamento Messina. Dopo l’ennesimo rinvio, Forza Italia prova con la Finanziaria

Rosaria Brancato

Risanamento Messina. Dopo l’ennesimo rinvio, Forza Italia prova con la Finanziaria

martedì 10 Novembre 2020 - 15:51
Risanamento Messina. Dopo l’ennesimo rinvio, Forza Italia prova con la Finanziaria

Dopo il rinvio a data da destinarsi voluto da Pd e M5S all'esame della legge, Forza Italia pensa ad un emendamento alla Finanziaria

La manovra di bilancio 2021 slitta. L’approdo della manovra in Commissione Bilancio della Camera previsto tra oggi e domani è stato rinviato in vista anche di modifiche legate ai nuovi interventi del decreto ristoro. Ne consegue che lo slittamento non sarà breve. Il rinvio era comunque immaginabile anche nei giorni scorsi in virtù della situazione in corso per fronteggiare la pandemia.

Lo stop Pd-5stelle e il rinvio

Ma proprio l’arrivo della manovra di bilancio 2021 in Aula era stato utilizzato come motivazione per un altro rinvio, quello della legge sul risanamento a Messina. La proposta di legge era arrivata quasi al traguardo e l’esame della Camera era previsto per lunedì 16 novembre. La scorsa settimana invece è arrivato lo stop da Pd e 5stelle in Commissione. I due partiti infatti hanno chiesto il rinvio dell’esame del testo di legge a data da destinarsi, perché “il bilancio sarebbe arrivato in Aula per essere discusso”. Così non sarà ma era anche prevedibile che non sarebbe stato così, alla luce delle somme che si stanno stanziando per i ristori e che comporteranno modifiche alla manovra, facendone quindi slittare l’esame.

Siracusano: la frittata è fatta

Oggi la Commissione Ambiente di Montecitorio proseguirà i lavori con nuove audizioni- commenta Matilde Siracusano, firmataria della proposta di legge sul risanamento a Messina- ma ormai, per volontà del Partito democratico, del Movimento 5 Stelle e di Italia Viva e di Leu, la frittata è fatta. La proposta di legge per il risanamento della città dello Stretto è slittata a data da destinarsi. La legge di bilancio arriverà chissà quando. Davvero un bel capolavoro…

L’emendamento

Per velocizzare i tempi a questo punto, Forza Italia trasformerà la proposta di legge in emendamento alla finanziaria. Sarà anche un modo per verificare se davvero i partiti che finora si son detti favorevoli solo sulla carta passeranno ai fatti.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x