Roccalumera. Un piano per la manutenzione costante del verde pubblico - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Roccalumera. Un piano per la manutenzione costante del verde pubblico

Gianluca Santisi

Roccalumera. Un piano per la manutenzione costante del verde pubblico

lunedì 16 Marzo 2020 - 19:25
Roccalumera. Un piano per la manutenzione costante del verde pubblico

L'Amministrazione dice basta agli interventi di somma urgenza. Predisposto un progetto da 64mila euro per la gestione annuale

ROCCALUMERA – Stop a interventi di “somma urgenza” per la cura del verde pubblico gestendo solo la fase emergenziale. L’Amministrazione comunale di Roccalumera sta programmando la manutenzione del verde pubblico in modo sistematico ed organico, prevedendo sin da subito risorse e strumenti tecnici per l’individuazione, il monitoraggio e la cura del patrimonio arboreo e le aree destinate al verde pubblico.

Una corretta pianificazione, sottolineano gli amministratori comunali, tende a massimizzare i numerosi benefici ambientali con effetti positivi sul clima locale, sulla qualità dell’aria, sui livelli di rumore e della stabilità del suolo. Per questo motivo è stata affidata all’agronomo Roberto Favosi, con studio tecnico a Roccalumera, la redazione di un progetto relativo agli interventi di manutenzione e cura del verde pubblico cittadino, che riguarda alberature, giardini pubblici, aiuole e cimitero, sia nel centro del paese che nelle frazioni.

Il progetto predisposto dal professionista e approvato dalla Giunta del sindaco Gaetano Argiroffi prevede una spesa complessiva di 64mila 392 euro. Saranno programmati lavori da ripetere più volte durante l’anno. Nello specifico si prevede che per cinque volte all’anno venga effettuato lo sfalcio dell’erba e il decespugliamento su: aree banchine e aiuole verdi case cooperative lato Sp Sciglio-Allume e sul lungomare C. Colombo, lato monte; ciglio stradale Sp Roccalumera-Sciglio, Sp Sciglio-Allume e strada torrente Sciglio e Allume; aiuole piante su marciapiede lungomare C. Colombo; aree verdi Allume, cimitero, depuratore e parco giochi viale Unità d’Italia.

Due volte l’anno, invece, dovranno essere tagliate le siepi e gli arbusti sul lungomare, lato monte, nelle frazioni Sciglio e Allume, al cimitero e nelle case cooperative lato Sp Sciglio. Una volta l’anno, infine, è prevista la potatura delle piante arboree sul marciapiede del lungomare, nelle aree verdi del lungomare, nel parco giochi di viale Unità d’Italia, nel viale centro di Sciglio, dei pini lato strada torrente Allume, delle piante di olivo e palme a Sciglio. Prevista inoltre la fornitura e posa di terreno vegetale per le aiuole sul lungomare, la scrematura manuale, concimazione e zappettatura di tutte le aiuole. 

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007