S. Teresa. La Notte del Liceo all'insegna della sensibilizzazione ambientale - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

S. Teresa. La Notte del Liceo all’insegna della sensibilizzazione ambientale

Gianluca Santisi

S. Teresa. La Notte del Liceo all’insegna della sensibilizzazione ambientale

mercoledì 22 Gennaio 2020 - 11:34
S. Teresa. La Notte del Liceo all’insegna della sensibilizzazione ambientale

Anche il "Trimarchi" ha aderito alla manifestazione nazionale nata sei anni fa

S. TERESA – Il liceo classico “Trimarchi” di Santa Teresa di Riva ha aderito anche quest’anno alla Notte Nazionale del Liceo Classico. Uno degli eventi più attesi dell’intero anno scolastico, nato sei anni fa da un’idea di Rocco Schembra, docente di latino e greco al Liceo classico “Gulli e Pennisi” di Acireale. Una notte in cui il mondo classico e i suoi valori uniscono, in un’unica rete, l’intero territorio nazionale, dimostrando come tali studi siano tutt’altro che sepolti dal tempo. 

Il liceo “Trimarchi” ha scelto di dedicare l’edizione 2020 all’elogio di Madre Natura e alla sensibilizzazione ambientale, desiderando riportare l’attenzione pubblica sul dialogo uomo-natura. Un rapporto che sembra vivere una tragica crisi, dal momento che l’uomo sembra aver dimenticato le parole del filosofo Bacone: “Naturae non imperatur, nisi parendo”, “La natura non si domina, se non ubbidendole”. E gli ultimi tragici disastri ambientali ne sono la triste testimonianza. 

Tutte le sue componenti del liceo Classico “Trimarchi” – studenti, famiglie e docenti – hanno operato in perfetta sinergia per la realizzazione dell’evento. Una sinergia che ha coinvolto anche l’Amministrazione del sindaco Danilo Lo Giudice e diverse realtà commerciali che hanno scelto di sostenere l’iniziativa. Ad abbracciare l’evento è stato anche l’atelier della stilista Simona Gullotta, i cui abiti sono stati esposti nella palestra del Liceo, luogo in cui sono succeduti i diversi momenti della serata. 

L’evento si è aperto con un corteo mitologico – denominato “Mitologia e natura” – che ha visto snodarsi per le vie del paese gli studenti nei panni dei mitici progenitori del creato e dell’umanità. Non potevano mancare, divinità come Poseidone, dio del mare, Eolo, re dei venti, Helios e Selene, aiutanti dell’umanità come Prometeo, progenitori del genere umano come Decaulione e Pirra. A presentare tali figure al pubblico, il poeta greco Esiodo che nella sua Teogonia ha raccontato l’origine del mondo.

Gli ospiti della Notte del Liceo

Un inizio in grande stile, segnato anche dalla presenza della prestigiosa banda della Brigata Aosta, per una Notte del Liceo che ha regalato al numeroso pubblico, momenti culturali di alto livello. Tra questi, l’intervento dell’ing. Massimo Caminiti dell’Enea di Roma che ha messo in risalto le possibili cause del cambiamento climatico che stiamo vivendo e del dott. Giuseppe Turiano, presidente Adamo. Intensa anche la lettura del “Dialogo della natura e di un Islandese”, magistralmente interpretato da altri due grandi ospiti della serata, l’attore Francesco Biolchini affiancato da Angela Barbera.  

Protagonisti indiscussi della Notte del Liceo Classico sono stati gli studenti, anima dei vari momenti della serata: dalla “Recital pièce” che li ha visti declamare versi celebri della letteratura greca, latina e italiana ai vati intermezzi musicali, canori, teatrali e danzanti. Dalla performance teatrale “Prometeo incatenato” agli intermezzi danzati del Liceo Trimarchi Ballet Group, a quelli musicali curati da talenti cresciuti umanamente e culturalmente al liceo “Trimarchi”.

Gli studenti sono divenuti, dunque, “difensori” di un mondo classico spesso oltraggiato da chi non ne coglie l’inestinguibile ed eterno valore, “sentinelle” capaci di accogliere il grido d’allarme che giunge oggi dalla natura.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007