S. Teresa. Nuove videocamere e lotta agli incivili che sporcano il paese - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

S. Teresa. Nuove videocamere e lotta agli incivili che sporcano il paese

Gianluca Santisi

S. Teresa. Nuove videocamere e lotta agli incivili che sporcano il paese

martedì 08 Giugno 2021 - 19:04
S. Teresa. Nuove videocamere e lotta agli incivili che sporcano il paese

Entro luglio saranno completati i lavori per altre 53 postazioni di sorveglianza del territorio comunale

S. TERESA – Un sistema di videosorveglianza ancora più capillare per monitorare il territorio e scoraggiare i soliti incivili che si ostinano a sporcare. A S. Teresa proseguono i lavori di installazione del nuovo impianto di sorveglianza. Sono previste ulteriori 53 postazioni e 109 telecamere fisse, 8 mobili e altri 4 varchi di lettura targhe degli autoveicoli (che si aggiungono ai due esistenti).

“Abbiamo quasi ultimato gli scavi per la fibra ottica – ha spiegato il sindaco Danilo Lo Giudice – e adesso completeremo i ripristini. Contestualmente stiamo allocando le varie telecamere nei punti individuati da progetto secondo il finanziamento ricevuto. Se non ci sono intoppi, entro il mese di luglio completeremo il tutto così da aver già dall’estate l’intero impianto operativo e funzionante”. Il nuovo impianto servirà anche per individuare gli incivili che continuano a sporcare il paese abbandonando rifiuti.

“C’è ancora qualcuno che ha le idee confuse sulla raccolta differenziata e quindi diventa indispensabile chiarirgliele sanzionando”, ha aggiunto il primo cittadino. Intanto una recente azione di controllo del Corpo di Polizia Locale ha consentito di individuare e multare un utente che aveva abbandonato un sacchetto di rifiuti accanto ad un cestino nella zona sud del lungomare. Il sacchetto di indifferenziata è stato infatti esaminato dagli agenti che hanno trovato all’interno un accertamento con tanto di numero di targa. L’incivile è stato così individuato e sanzionato.

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. con la scusa degli incivili che sempre ci saranno mettono telecamere dappertutto.Ma mi chiedo la famosa “privacy” di cui tutti parlano che fine ha fatto se vengo ripreso tra un po anche sul wc? hahahahaha

    0
    1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x