S. Teresa. Nuovo stadio comunale, chiesta chiarezza sulla gestione - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

S. Teresa. Nuovo stadio comunale, chiesta chiarezza sulla gestione

Gianluca Santisi

S. Teresa. Nuovo stadio comunale, chiesta chiarezza sulla gestione

giovedì 21 Gennaio 2021 - 16:23
S. Teresa. Nuovo stadio comunale, chiesta chiarezza sulla gestione

L'impianto di Bucalo è già utilizzato da alcune squadre, tra cui l'Acr Messina. I consiglieri Scarcella e Migliastro sollevano dubbi sulle procedure

S. TERESA – Chiarezza sulla gestione dell’impianto sportivo di Bucalo. La chiedono i consiglieri di minoranza Antonio Scarcella e Giuseppe Migliastro. I due, questa mattina, hanno presentato un’interrogazione indirizzata al sindaco Danilo Lo Giudice. I lavori di ristrutturazione dell’impianto sportivo, comprendente un campo da calcio e un campo da tennis, sono stati eseguiti dalla ditta Effe Costruzioni di S. Teresa e ultimati il 28 settembre 2020. Esattamente due mesi dopo è avvenuto il collaudo. Il contratto di appalto prevedeva anche l’assegnazione della gestione dell’impianto sportivo alla stessa ditta esecutrice per la durata di un anno.

I due consiglieri evidenziano che “almeno dal mese di novembre 2020 l’impianto sportivo in questione risulta utilizzato da varie squadre di calcio per gli allenamenti”. Tra queste anche l’Acr Messina. Per tale ragione, Scarcella e Migliastro hanno interrogato il sindaco Lo Giudice per sapere “se e quando è stato redatto il verbale di consegna alla Effe Costruzioni Srl per la gestione dell’impianto sportivo”, “quali società utilizzano l’impianto sportivo” e “a che titolo viene attualmente, e almeno dal novembre 2020, utilizzato l’impianto sportivo”.

Con la stessa istanza, i due consiglieri chiedono inoltre di conoscere “le tariffe applicate alle società sportive che almeno da novembre 2020 utilizzano l’impianto sportivo”, se tali tariffe “sono affisse in maniera chiara e leggibile all’ingresso dell’impianto sportivo e all’interno di esso” e, infine, “se è stato versato il relativo canone di gestione”. All’interrogazione è stata richiesta risposta scritta.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x