Rodì Milici, Legambiente segnala la presenza di amianto in via Bixio e nel torrente Patrì - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rodì Milici, Legambiente segnala la presenza di amianto in via Bixio e nel torrente Patrì

Giovanni Passalacqua

Rodì Milici, Legambiente segnala la presenza di amianto in via Bixio e nel torrente Patrì

mercoledì 29 Giugno 2016 - 09:57
Rodì Milici, Legambiente segnala la presenza di amianto in via Bixio e nel torrente Patrì

Nell'alveo del torrente sono presenti diverse discariche abusive, mentre in via Bixio un immobile fatiscente presenta una copertura pericolante in eternit. "Urge bonificare come richiesto dal Piano Comunale Amianto" - spiega l'associazione ambientalista

Continua l’attività di Legambiente del Longano finalizzata alla bonifica del territorio dall’amianto. L’associazione ha segnalato al Comune di Rodì Milici alcune situazioni di grave pericolo ambientale e sanitario, dovute alla presenza di eternit: in via Nino Bixio un immobile fatiscente e instabile risulta ricoperto da lastre del pericoloso materiale; all’interno sono inoltre presenti erbacce, rifiuti e detriti vari, habitat perfetto per ratti e di insetti. Sempre a Rodì Milici, ma nel torrente Patrì, sono state segnalate diverse discariche abusive, anch’esse caratterizzate da una notevole presenza di amianto, che si trova accantonato lungo il greto del torrente e in corrispondenza dei relitti d’alveo, in zona campo sportivo, in contrada Morti, e al varco di ingresso di via Torrente.

Il problema dell’amianto è piuttosto ricorrente nei controlli ambientali: a tal fine Carmelo Ceraolo, riferimento locale di Legambiente, ha invitato il sindaco e gli amministratori del Comune ad adottare celermente il Piano Comunale Amianto, al fine di dare attuazione alle misure previste dalla normativa vigente. Per quel che riguarda l’immobile di via Bixio, Legambiente ha invitato le autorità a individuarne i proprietari, al fine di porre in sicurezza le strutture di copertura del rudere, nonché di effettuare i necessari interventi di pulizia e bonifica dell’area di pertinenza. Per quel che concerne le discariche nel Patrì, sono necessari interventi di bonifica mirati e un monitoraggio più efficace da parte della Polizia municipale.

Giovanni Passalacqua

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x