Impresa edile con discarica abusiva. Multa da 30mila euro e una denuncia - Tempostretto

Impresa edile con discarica abusiva. Multa da 30mila euro e una denuncia

Impresa edile con discarica abusiva. Multa da 30mila euro e una denuncia

sabato 20 Ottobre 2018 - 16:20
Impresa edile con discarica abusiva. Multa da 30mila euro e una denuncia

L'attività è stata sospesa e l'area sottoposta a sequestro penale. In altro procedimento, sempre a San Fratello, arrestato un 50enne per detenzione abusiva di armi

SAN FRATELLO – Violazione delle norme in materia ambientale e di quelle sulla sicurezza dei luoghi di lavoro. E' stato denunciato per questo il proprietario di un'impresa edile, a San Fratello, dai carabinieri di Santo Stefano Camastra. I militari dell’Arma hanno riscontrato la presenza di una discarica abusiva di rifiuti, anche pericolosi, in cui erano accatastati tubi dismessi, pneumatici, lamiere e carcasse di veicoli.

Inoltre i dipendenti non erano stati sottoposti alle visite mediche, non avevano ricevuto la formazione obbligatoria sui rischi connessi all’attività lavorativa e non erano dotati dei dispositivi di protezione individuale. C'era anche un lavoratore in nero e un sistema di videosorveglianza non autorizzato.

Al termine delle verifiche l’area è stata sottoposta a sequestro penale, l’attività è stata sospesa ed a carico dell’imprenditore sono state contestate sanzioni per un importo complessivo di oltre 30mila euro.

—————————————————————————————-

Altra storia, sempre a San Fratello. Gli stessi carabinieri hanno arrestato un 50enne del posto, per detenzione di arma clandestina, detenzione abusiva di armi, ricettazione e porto di armi ed oggetti atti ad offendere.

L’uomo, con precedenti per associazione a delinquere di tipo mafioso, è stato fermato in macchina, per un controllo. Nel portaoggetti dello sportello aveva avvolto in un panno un revolver calibro 38, privo di marca e matricola, con 5 cartucce nel tamburo ed un bastone in legno lungo 72 centimetri tra il sedile anteriore lato guida e la portiera. Inoltre nel marsupio che l’uomo indossava i militari hanno rinvenuto un coltello a serramanico lungo 22 centimetri.
Il revolver e le armi bianche sono state sequestrate e il 50enne è stato arrestato e condotto presso la propria abitazione ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.
————————————————————————————–
Pubblichiamo la nota dell'avv. Nino Cacia:
In relazione all’articolo di stampa comparso su Tempostretto sabato 20 ottobre alle ore 18.30, ricevo mandato dal titolare della impresa nebroidea sottoposta a controllo dai carabinieri, per far specificare che il cinquantenne tratto in arresto per porto di arma da fuoco con precedenti penali per associazione mafiosa è persona diversa dal legale rappresentante della ditta sottoposta a controllo. In effetti nell’articolo i due fatti di cronaca rappresentati sotto uno stesso titolo possono indurre in errore il lettore.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007