Sanità, ok dell'Ars ai ddl su sicurezza operatori sanitari e riordino aree pediatriche - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Sanità, ok dell’Ars ai ddl su sicurezza operatori sanitari e riordino aree pediatriche

Redazione

Sanità, ok dell’Ars ai ddl su sicurezza operatori sanitari e riordino aree pediatriche

mercoledì 20 Novembre 2019 - 07:30
Sanità, ok dell’Ars ai ddl su sicurezza operatori sanitari e riordino aree pediatriche

La soddisfazione del deputato Franco De Domenico: "Grazie ai colleghi per l'unanimità"

L’Assemblea regionale siciliana ha approvato due disegni di legge inerenti l’istituzione di un Osservatorio sulla sicurezza degli operatori sanitari e il riordino del settore dell’assistenza nell’area pediatrica.

“I due disegni di legge – spiega il deputato regionale Franco De Domenico, che ha lavorato ai due testi in Commissione negli ultimi mesi – sono stati approvati all’unanimità e per questo ringrazio tutti. Lo considero un importante risultato della mia attività di parlamentare che assume una connotazione particolare proprio per la vicenda che in questi giorni mi vede coinvolto. L’approvazione di queste due leggi mi hanno permesso di rendere concreto il quotidiano impegno nella Sanita, finalizzato a migliorare gli standard qualitativi del nostro sistema sanitario, rendendolo competitivo con le migliori esperienze del nostro Paese”,

La prima legge affronta la questione della sicurezza degli Operatori sanitari nell’ambito dei presidi sanitari regionali. Che, negli ultimi anni – evidenzia De Domenico – ha assunto una rilevanza tale da rendere indifferibile un intervento legislativo da parte dell’Assemblea regionale siciliana.

“Numerosi fatti cronaca negli ultimi mesi”

Negli ultimi mesi si sono verificati numerosi quanto gravi fatti di cronaca che hanno reso evidente quanto i soggetti operanti a vario titolo nel settore dell’assistenza sanitaria siano costantemente esposti ad atti di violenza, intimidazione e prevaricazione di ogni sorta.

La legge prevede, pertanto – spiega il deputato regionale – l’istituzione di un Osservatorio regionale sulla sicurezza degli Operatori sanitari che abbia i seguenti obbiettivi: monitorare i rischi per la sicurezza degli operatori sanitari nell’ambito dell’espletamento delle loro funzioni ed elaborare un report annuale sul tema; promuovere iniziative volte al contrasto e alla prevenzione degli episodi di violenza a danno degli Operatori sanitari, nonché alla riduzione dei fattori di rischio presenti nei presidi sanitari; attivare campagne di comunicazione finalizzate all’informazione e alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema della sicurezza degli Operatori sanitari”.

L’obbiettivo della seconda legge, invece, è quello di riordinare il settore dell’assistenza nelle aree pediatriche delle Aziende ospedaliere, delle Aziende ospedaliere universitarie e dei Presidi ospedalieri della Regione, attraverso la previsione di riserva di posti nei concorsi a favore delle figure del collaboratore professionale sanitario infermiere pediatrico.

“L’introduzione di figura dell’infermiere pediatrico consente di migliorare l’offerta assistenziale ai soggetti in età pediatrica – conclude De Domenico – la cui tutela rappresenta una delle massime priorità per il sistema sanitario, e contestualmente offrire un adeguato sbocco professionale, a quelle figure formatesi attraverso uno specifico percorso di studi previsto dagli ordinamenti universitari”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007