Armi, munizioni ed esplosivi in un casolare. Arrestato un pastore 54enne - Tempostretto

Armi, munizioni ed esplosivi in un casolare. Arrestato un pastore 54enne

Armi, munizioni ed esplosivi in un casolare. Arrestato un pastore 54enne

martedì 06 Febbraio 2018 - 13:18

L'esplosivo è stato fatto brillare, mentre la polvere da sparo sarà esaminata per valutarne l'eventuale uso in altre circostanze. Il 54enne è stato portato al carcere di Barcellona

Tre ordigni esplosivi del peso totale di oltre un chilo e mezzo, artigianalmente confezionati e dotati di miccia a lenta combustione, e numerose cartucce per fucile calibro 12. Sono stati trovati in un casolare rurale in uso ad un pastore 54enne, Antonino Impalà, nelle campagne di Santa Lucia del Mela. Il materiale era nascosto in una cassapanca chiusa a chiave.

L'esplosivo è stato fatto brillare dagli artificieri di Catania e il forte boato si è sentito fino in paese.

I carabinieri della Stazione di Santa Lucia del Mela, con l’ausilio dello “Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia”, hanno arrestato in flagranza il pastore per detenzione illegale di esplosivi e lo hanno portato al carcere di Barcellona.

Sul posto anche i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Messina per svolgere rilievi tecnici. Una modica quantità di polvere pirica contenuta negli ordigni è stata sequestrata e sarà trasmessa ai competenti laboratori del Ris di Messina per gli esami tecnici al fine di stabilirne la composizione chimica e verificarne l’eventuale ulteriore impiego in altre circostanze.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007