Gioveni :"Fughe notturne di migranti dai centri. Intervengano prefetto e sindaco" - Tempostretto

Gioveni :”Fughe notturne di migranti dai centri. Intervengano prefetto e sindaco”

Gioveni :”Fughe notturne di migranti dai centri. Intervengano prefetto e sindaco”

lunedì 01 Agosto 2016 - 07:42

L'esponente Udc chiede al prefetto ed al sindaco la convocazione di un tavolo tecnico per verificare le possibili soluzioni da portare avanti.

Il consigliere comunale Libero Gioveni chiede l’intervento del Prefetto, del sindaco e dell’assessore Santisi in merito ad alcuni episodi che si sono verificati nelle scorse settimane tra il Palanebiolo e la caserma Gasparri.

“Nella notte fra il 28 e il 29 luglio scorsi, dopo quanto già avvenuto nel tardo pomeriggio del 14 luglio quando alcuni migranti erano scappate dal Palanebiolo rifugiandosi in un condominio privato della zona, si è verificato un nuovo episodio di fuga di alcuni migranti, stavolta dalla caserma "Gasparro" di Bisconte.Ad accorgersi dell'accaduto sono stati alcuni residenti della via Guglielmo Saja, una stradina di Camaro S. Luigi che confina esattamente con il lungo muro di cinta laterale dell'area militare, sul quale risulta collocata una rete di recinzione”.

Secondo quanto segnala il consigliere Udc la rete sarebbe stata divelta consentendo così la fuga, attestata anche dal fatto che sul tetto di un’auto parcheggiata in via Guglielmo Saija, a ridosso del muro, sarebbero state riscontrate impronte di scarpe.

“Condivido totalmente le politiche di accoglienza e sostegno-prosegue Gioveni- ma tali episodi, specie perché non sono sporadici, preoccupano non poco i residenti (anche per la presenza di bambini e non solo), perché purtroppo nessuno può prevedere le vere intenzioni di chi, per i più disparati motivi su cui tra l'altro occorrerebbe riflettere, compie questi atti estremi. Al fine di migliorare la gestione di questa "emergenza senza fine" a garanzia della sicurezza sia delle stesse persone migranti sia della preoccupata popolazione, chiedo al sindaco e la prefetto di convocare con urgenza un tavolo tecnico-operativo per verificare meglio quanto accaduto e soprattutto di porre in essere soluzioni migliorative ad una situazione che rischia sempre più di implodere”

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007