Serie B: finisce in parità il posticipo tra Reggina e Salernitana - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Serie B: finisce in parità il posticipo tra Reggina e Salernitana

Davide Gerace

Serie B: finisce in parità il posticipo tra Reggina e Salernitana

martedì 02 Febbraio 2021 - 08:11
Serie B: finisce in parità il posticipo tra Reggina e Salernitana

I campani sbagliano un rigore nel secondo tempo

Termina 0 a 0 il posticipo di Serie B tra Reggina e Salernitana, i calabresi giocano meglio ma i campani hanno la migliore occasione della partita Djuric che si fa parare il rigore da Nicolas. Con questo pareggio la Reggina sale a 19 punti ma resta in zona Play-Out, Salernitana che sale a 35 punti e resta al terzo posto a pari punti con il Chievo.

Primo tempo

Terminano 0 a 0 i primi 45 minuti tra Reggina e Salernitana, poche occasioni da gol e tutte per i calabresi. Dopo 10 minuti clamorosa palla gol sbagliata dal nuovo acquisto della Reggina Edera che a pochi passi dalla porta manda calcia alto. Salernitana che si affida soprattutto al lancio lungo per Djuric e sponda per Gondo, ma mai pericolosi in attacco. A 5 minuti dalla fine del primo tempo doppia palla gol per la Reggina, prima Djuric rischia l’autogol con un colpo di testa ma Belec riesce a salvare i suoi, subito dopo Loiacono spreca da pochi passi con n colpo di testa troppo centrale.

Secondo tempo

Parte più convinta la Salernitana che ottiene un calcio di rigore, atterrato Gondo da Nicolas in area di rigore e giallo per il portiere della Reggina, non ravvisato nell’occasione il fuorigioco dal guardalinee. Dal dischetto si presenta Djuric che si lascia ipnotizzare da Nicolas, bravissimo a deviare in angolo il rigore. Al 62esimo proteste della Reggina che reclama un rigore, trattenuta evidente su Montalto in area di rigore della Salernitana, l’arbitro però non è dello stesso parere e lascia correre. Campani vicini al vantaggio con un tiro di Kyine che termina di poco alto al 66esimo, la Reggina risponde con Moltalto che solo in area colpisce troppo centralmente con un colpo di testa. Ultimi minuti di gioco confusi e giocati soprattutto a centrocampo, a un minuto dalla altro errore dell’arbitro, il centrocampista dei calabresi Crimi, ferma una ripartenza della Salernitana, viene fischiato il fallo ma non viene estratto il cartellino giallo che nell’occasione era netto, altro errore che dimostra la pessima giornata dell’arbitro. La partita così termina 0 a 0, Reggina ancora con molti problemi offensivi non riesce a sfruttare le diverse azioni da gol avute.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x