So.San, il messinese Francesco Pira è il nuovo presidente nazionale - Tempostretto

So.San, il messinese Francesco Pira è il nuovo presidente nazionale

Redazione

So.San, il messinese Francesco Pira è il nuovo presidente nazionale

Tag:

sabato 01 Aprile 2023 - 12:17

Il consiglio direttivo dell’associazione di Solidarietà Sanitaria Lions ha ricordato il presidente fondatore, Salvatore Trigona, recentemente scomparso

“Lavoreremo con impegno e passione nel solco tracciato dal nostro presidente fondatore, il dottor Salvatore Trigona, che ha speso 20 anni della sua vita per costruire una realtà apprezzata nel mondo di solidarietà sanitari che parte dall’Italia”. Sono queste le prime parole pronunciate dal neo presidente nazionale, Francesco Pira, eletto all’unanimità dal consiglio direttivo di So.San Odv, associazione del Lions Club International che si occupa di solidarietà sanitaria. Un gravissimo lutto ha colpito l’Associazione con la morte improvvisa del presidente storico, Salvatore Trigona, medico chirurgo, padre fondatore della So.San. che ha lasciato un grande vuoto. Il consiglio direttivo ha deciso, di indicare il vice presidente, Francesco Pira, a ricoprire la carica di presidente per i mesi che rimangono di mandato, ed ha eletto sia Pira sia la nuova vice presidente, Maria Enrica Cecchini, che ha assunto la delega al coordinamento dei centri So.San. presenti in varie parti d’Italia.

Il prof. Francesco Pira, messinese, è professore associato di sociologia, delegato del Rettore alla Comunicazione e Direttore del Master in Esperto della Comunicazione Digitale dell’Università di Messina. Autore di oltre 70 numerose pubblicazioni scientifiche e saggi, si è sempre occupato di comunicazione sociale. E’ Coordinatore e Responsabile Scientifico per l’Italia del Progetto OIR – Erasmus + (Open Innovative Resources) che studia la didattica inclusiva, finanziato dall’Unione Europea che vede insieme le Università di Lublino (Polonia), Oviedo (Spagna) e Messina.

 “Fare solidarietà attiva a favore di chi ha bisogno La So.San – ha ricordato il Presidente  Francesco Pira  – come ci ha insegnato il Presidente Trigona non è facile né scontato. Tutti conosciamo i tanti e vari motivi che possono renderla difficile se non a volte impossibile. In questo momento abbiamo firmato un protocollo con il Marocco dove di recente i nostri medici sono stati in missione a Benin Mellal, dove hanno eseguito 61 interventi, molti con tecniche innovative, come la videolaparoscopia, e dove hanno collaborato con i medici del posto per la gestione dei pazienti post-operatori, e dei loro iter di guarigione. Durante la missione sono state svolti anche corsi di formazione per il personale medico del luogo per l’utilizzo dello strumento videolaparoscopico e per insegnare tecniche innovative, per ‘’faciitare’’ operazioni di routine. Abbiamo avviato un rapporto proficuo con il Distretto Lions International Sicilia 108 Yb, il Ministero della Salute/Direzione Usmaf-Sasn Sicilia, per la missione a Pantelleria, grazie anche al patrocinio con il Comune, con la Croce Rossa e con  la collaborazione dell’Aeronautica Militare e del Lions Club Pantelleria”.

“L’obiettivo della missione – ha aggiunto Pira – è quello di realizzare sull’isola un presidio sanitario dedicato alle attività di profilassi internazionale sui flussi migratori, ai sensi del regolamento sanitario internazionale, e di assicurare attività sanitarie e screening ai ragazzi delle scuole ed alla cittadinanza locale.  La prima missione a Pantelleria dal 9 gennaio al 27 marzo ha permesso di realizzare 477 visite USMAF ai migranti (adulti e bambini). Sono 50 le visite ortopediche, 50 bambini (3-6 anni), 108 ragazzi (12-14 anni) 40 adulti. Sono 65 le persone che sono state sottoposte a visite cardilogiche, 26 l visite pneumologiche e 18 le visite neurologiche-psichiatriche.In tutto i medici hanno visitato 784 persone e nel hanno formato 55 e hanno svolto attività didattica per 229 persone. Sono infine 75 le persone che hanno partecipato a conferenze informative. Presto – ha concluso il presidente Pira – inaugureremo il nuovo Centro So.San ad Acireale. Il Comune ha pronti i locali destinati a questa struttura. L’impegno continua in Italia e all’Estero anche per dare continuità all’importante eredità di servizio che ci ha lasciato il nostro presidente fondatore Salvatore Trigona”.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007