Pagliara. Persone povere ed emarginate, interviene il Comune col Banco alimentare - Tempostretto

Pagliara. Persone povere ed emarginate, interviene il Comune col Banco alimentare

Carmelo Caspanello

Pagliara. Persone povere ed emarginate, interviene il Comune col Banco alimentare

lunedì 20 Febbraio 2017 - 11:32

La somma assegnata dall'ente locale consente di istituire il servizio per una decina di nuclei familiari. La “mission” è la raccolta delle eccedenze alimentari e la redistribuzione gratuita attraverso le strutture caritative convenzionate

La crisi economica ha allargato la fascia di cittadini che si trovano in condizioni di disagio ed hanno difficoltà a soddisfare i bisogni primari. Parliamo delle fasce più deboli, dei nuclei familiari che non riescono più nemmeno ad acquistare il cibo da mettere a tavola. Ed è proprio a loro, alle famiglie con maggiore difficoltà economica, che l’Amministrazione comunale di Pagliara guidata dal sindaco Domenico Prestipino intende essere “vicina” attraverso l’istituzione di un banco alimentare.

A tale scopo sono stati assegnati 517 euro al responsabile dell’Area socio-culturale, amministrativa e finanziaria del Comune, già disponibile in Bilancio. La somma consente di istituire tale servizio per l’anno in corso per una decina di nuclei familiari. La “mission” del Banco delle Opere di carità è la raccolta delle eccedenze alimentari e la redistribuzione gratuita attraverso le strutture caritative convenzionate, a persone povere ed emarginate. Sno diversi i Comuni del comprensorio che hanno aderito all’iniziativa. Il progetto “Lotta alla povertà” viene realizzato anche con le pubbliche amministrazioni particolarmente sensibili al problema attraverso un accordo di collaborazione tra il Banco delle Opere di carità e l’ente pubblico.

Carmelo Caspanello

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007