Si reca in Commissione su disabilità al Comune, resta vittima delle "barriere" - Tempo Stretto

Si reca in Commissione su disabilità al Comune, resta vittima delle “barriere”

Si reca in Commissione su disabilità al Comune, resta vittima delle “barriere”

giovedì 13 Dicembre 2018 - 16:19
SOCIETA'
Si reca in Commissione su disabilità al Comune, resta vittima delle “barriere”

MESSINA – Si è recato a Palazzo Zanca per partecipare ad una Commissione sul tema della disabilità ma, ahimè, è rimasto vittima delle barriere architettoniche ed ha dovuto rinunciarvi. Protagonista della paradossale vicenda, il consigliere della Quarta Circoscrizione Placido Smedile. “L’assurda vicenda – spiega il consigliere della Terza Circoscrizione Alessandro Cacciotto, che ha espresso massima solidarietà al collega – è legata ad un ascensore guasto, una situazione che abbiamo più volte segnalato. La Commissione si tiene infatti al piano primo. L’episodio – prosegue Cacciotto -dovrebbe fare riflettere gli addetti ai lavori, coloro che hanno la responsabilità di fare sentire tutti allo stesso modo.

La nostra città non è a misura di diversamente abile, ma se anche le istitusioni diventano luoghi inaccessibili allora la misura è colma. Smedile è un collega forte – conclude – e sono sicuro che riuscirà a portare a termine una delle sue tante battaglie: abbattere le barriere architettoniche e mentali”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007