Riscaldamenti spenti alla scuola Albino Luciani. Petizione con 400 firme - Tempo Stretto

Riscaldamenti spenti alla scuola Albino Luciani. Petizione con 400 firme

Riscaldamenti spenti alla scuola Albino Luciani. Petizione con 400 firme

giovedì 07 Dicembre 2017 - 10:53
Riscaldamenti spenti alla scuola Albino Luciani. Petizione con 400 firme

400 genitori chiedono che si risolva in fretta il problema, viceversa si dicono pronti a proteste eclatanti

Alla scuola Albino Luciani di Fondo Fucile non è stato attivato il contratto per l’attivazione del gas e i riscaldamenti restano spenti. Il Comune di Messina si era rivolto a Gala Energia, ma l’azienda è fallita. Il 10 ottobre la richiesta di attivazione a un nuovo gestore ma il 2 novembre è arrivata risposta negativa. Nuova richiesta alla società Est Energia, ma non è ancora arrivata risposta.

400 genitori hanno firmato una petizione che i rappresentanti Francesco Zaccone e Agatino Bonarrigo hanno inviato al sindaco, al prefetto e alla Procura. “Chiediamo di intervenire con urgenza – scrivono – , ognuno per le proprie competenze, per una immediata risoluzione del problema e di conoscere per iscritto ai sensi della Legge 241/90 gli sviluppi della richiesta. Se tale disservizio dovesse rientrare nel reato d'interruzione di pubblico servizio, si invita a predisporre tutti gli atti necessari a tutela dei cittadini”.

I genitori degli alunni minacciano forme di protesta eclatanti se il problema dovesse persistere.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007