Panathlon Club Messina. Nuovi membri del gruppo senior, inaugurata la sezione junior - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Panathlon Club Messina. Nuovi membri del gruppo senior, inaugurata la sezione junior

Claudio Panebianco

Panathlon Club Messina. Nuovi membri del gruppo senior, inaugurata la sezione junior

venerdì 29 Aprile 2016 - 12:12

Ieri sera, presso la sala congressi del Capo Peloro Resort di torre faro, il Panathlon Club di Messina, associazione appartenente al circuito "Panathlon International", ha presentato i nuovi membri del gruppo senior, Silvia Bosurgi, Valerio Vermiglio e Luigi Moio, ed inaugurato il gruppo junior con il giovanissimo atleta Giovanni Ficarra

Una grande serata di sport ed aggregazione quella che ieri ha animato la sala congressi del Capo Peloro Resort di torre faro. Il Panathlon Club di Messina, associazione appartenente al circuito "Panathlon International", ha presentato i nuovi membri e soci onorari: per il gruppo senior la campionessa olimpionica di pallanuoto Silvia Bosurgi, il pallavolista campione d'europa Valerio Vermiglio ed il fondatore (nel lontano 1958) della sezione baseball del Cus, Luigi Moio. E' stata anche inaugurata la sezione junior del club con l'inserimento tra i membri di Giovanni Ficarra, giovane messinese campione del mondo under 23 di canottaggio nel 2015.

Il presidente del club senior, Ludovico Magaudda, si è così espresso per aprire la cerimonia "È per me una grande emozione vedere una sala così gremita per questa occasione. Questi ultimi mesi sono stati molto importanti e soddisfacenti per noi, avendo portato a termine tutti gli obiettivi prefissati in precedenza, andando ben oltre le più rosee previsioni"; sono stati ripercorsi i punti fondamentali del cammino intrapreso dal gruppo, dalla partecipazione alla giornata mondiale per l'epilessia, passando per i lavori svolti in commissioni disabili ed arrivando anche alle attività con le scuole. Il Panathlon, infatti, è un'associazione che intende promuovere non solo i valori sportivi ma soprattutto quelli morali, quei sentimenti e quelle accezioni che non stanno nelle prestazioni ma negli atleti in quanto esseri umani.

La prima targa è stata consegnata a Luigi Moio che, durante la premiazione, ha lanciato un appello deciso, "Quando verrà restituito a Messina il suo campo da baseball?". In seguito la scena si è spostata su Valerio Vermiglio, il quale in toni positivi ha dichiarato "Sentire che Panathlon aiuta i ragazzi, che sono il nostro futuro, è la cosa che più emoziona e che continua a darmi stimoli per continuare con intensità il mio lavoro". Infine è stato consegnato il riconoscimento a Silvia Bosurgi che ha così commentato "La mia è stata una vita di sport e di scarifici. Sia io che Vermiglio adesso siamo anche genitori e sappiamo quanto è importante trasferire ai nostri figli i sani valori dello sport".

In seguito Antonino Gennaro, presidente del club junior, ha presentato Giovanni Ficarra, classe 1996, una vera a propria promessa del canottaggio italiano. Nota sicuramente valente della serata, la quale si è poi conclusa con una cena accompagnata da musica e danza, la presenza del consigliere internazionale Panathlon con delega per disabilità e giovani Marcello Marrocco.

Claudio Panebianco

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007