"Stop alle occupazioni abusive degli stalli per disabili, chiamate la centrale e arriviamo" - Tempostretto

“Stop alle occupazioni abusive degli stalli per disabili, chiamate la centrale e arriviamo”

Redazione

“Stop alle occupazioni abusive degli stalli per disabili, chiamate la centrale e arriviamo”

Tag:

martedì 24 Gennaio 2023 - 09:15

Il messaggio della polizia municipale di Messina, che ricorda il numero 090771000 e intensifica la "tolleranza zero"

MESSINA – La definiscono “Tolleranza zero” nei confronti degli abusi. Il messaggio è che il posto riservato alle persone con disabilità non è un privilegio ma una necessità. Sembra scontato ma non lo è. Allora prosegue l’attività della polizia municipale, con il comandante Stefano Blasco, che prevede sanzioni per chi occupa posti auto riservati ai disabili senza averne titolo, sui marciapiedi e negli scivoli adibiti per il passaggio di carrozzine. Dato che l’occupazione non autorizzata è una delle infrazioni più frequenti, chi ha diritto può segnalare al numero della Centrale operativa della polizia municipale, 090771000, gli stalli dove sostano auto prive di contrassegno. Oppure può segnalare auto che ostruiscono scivoli per portatori di handicap o che invadono i marciapiedi. In azione una pattuglia di pronto intervento del nucleo radiomobile e una della sezione motociclisti per rendere l’intervento più veloce. Nella foto in evidenza il messsaggio di un cittadino che, pur occupando abusivamente il posto auto per disabili, aveva lasciato scritto: “Non avendo trovato parcheggio ho dovuto sostare qui, avendo regolare pass residenziale”.

Il carro attrezzi in azione

Compilando il numero, si possono segnalare le auto in sosta abusive nei parcheggi riservati ai disabili, mettendo così le squadre di pronto intervento nelle condizioni di poter agire rapidamente. Il Codice della strada prevede una sanzione di 165 euro e la decurtazione di 4 punti dalla patente. Otto punti per tutti i conducenti indisciplinati che possiedano la patente da meno di 3 anni. Da aggiungere la rimozione coatta del mezzo, con il carro attrezzi a pagamento e spese di trasporto e ricovero dalle 100 alle 150 euro. Controlli serrati pure sui tagliandi in uso ai portatori di handicap per contestare e sanzionare gli usi impropri.

Uno delle tante occupazioni abusive
Un’altra occupazione dello stallo per disabili

Articoli correlati

Un commento

  1. Lo stesso valga per i parcheggi riservati ai mezzi a due ruote sempre occupati da autovetture!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007