Stretto di Messina, Cancelleri dice sì al tunnel: "5 miliardi del Recovery Fund" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Stretto di Messina, Cancelleri dice sì al tunnel: “5 miliardi del Recovery Fund”

Redazione

Stretto di Messina, Cancelleri dice sì al tunnel: “5 miliardi del Recovery Fund”

martedì 11 Agosto 2020 - 17:27
Stretto di Messina, Cancelleri dice sì al tunnel: “5 miliardi del Recovery Fund”

Dopo anni di no, ora il viceministro delle infrastrutture e dei trasporti (Movimento 5 Stelle) dice sì al collegamento stabile sullo Stretto di Messina. Ma al tunnel, non al ponte

«Serve una legge ad hoc come a Genova, il costo potrebbe essere 5 miliardi. Tecniche ultramoderne e basso impatto ambientale». Il viceministro ai Trasporti del M5s, Giancarlo Cancelleri, sponsorizza l’idea del tunnel sotto lo Stretto di Messina.

«La domanda che dobbiamo porci – dice alla Stampa – non è più se siamo favorevoli o meno al ponte» bensì «se siamo d’accordo che l’alta velocità da Salerno arrivi fino a Palermo. Sono certo che, posta in questi termini la questione, non troveremmo una sola persona contraria».

Cancelleri, che si può definire padre politico dell’idea di un tunnel sottomarino nello Stretto di Messina, analizza poi l’opera sotto il profilo tecnico affermando che «i modelli che abbiamo studiato nel mondo usano tecnologie capaci di reggere a scosse di 7,5 gradi della scala Richter». E spiega: «Un tunnel subalveo è stato costruito nel canale di Suez, ben più ampio dei chilometri che dividono Sicilia e Calabria. La galleria della Manica è a 240 metri sotto il livello del mare. Oggi, grazie a tecniche costruttive più innovative, possiamo arrivare a profondità minori. E secondo i primi studi arriveremmo a 170 metri. Verrebbe garantita la sicurezza sismica e l’infrastruttura non sarebbe esposta, per il suo utilizzo, all’umore dei venti, come avverrebbe con il ponte».

Costo dell’operazione: «Le prime ipotesi – dice il vice ministro – sono tra i 4,8 e i 5 miliardi. Abbiamo i soldi del Recovery fund e il piano di rilancio va presentato a ottobre. È un’occasione irripetibile» purché sia abbia chiaro che «il tunnel è integrato all’interno di un progetto più ampio che serve a portare lalta velocità in tutto il Sud». In sé e per sé «come elemento singolo è un dibattito che non appassiona più nessuno». Insomma, per Cancelleri, «il miracolo del ponte di Genova è il nostro obiettivo». Nel senso che, «se inserito nel piano complessivo dell’alta velocità al Sud», il progetto del tunnel «sarà unico», garantisce il viceministro dei Trasporti.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

3 commenti

  1. Basta fare le pendenze delle rampe di ingresso/uscita peggio delle curve di raccordo del nuovo ponte san Giorgio è tutto diventa fattibile. Magari documentarsi un pochino prima di dare fiato alla bocca potrebbe essere conveniente

    4
    0
  2. Infatti qui i raccordi per scendere di 200 metri con l’alta velocità sono di circa 100 chilometri cadauno. Non bastano cento miliardi

    2
    0
  3. Promemoria:
    Giancarlo Cancelleri nato a Caltanissetta il 31 Maggio 1975. Dal Gennaio del 2000 lavora presso una ditta specializzata nel settore metalmeccanico nella quale fino al 2007 ha ricoperto il ruolo di magazziniere e dal Febbraio dello stesso anno é stato promosso a geometra presso lo studio tecnico della stessa azienda. Nell’estate del 2007 è cominciata l’ avventura di attivista.

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007