Stromboli, la biblioteca chiede aiuto: avviata campagna crowfounding

Stromboli, la biblioteca chiede aiuto: avviata campagna crowfounding

Salvatore Di Trapani

Stromboli, la biblioteca chiede aiuto: avviata campagna crowfounding

mercoledì 09 Dicembre 2020 - 15:14

La biblioteca di Stromboli lancia una campagna crowfounding per coprire i costi della propria sede. Ecco di cosa si tratta.

Una campagna crowfounding a sostegno della biblioteca di Stromboli. Questa l’iniziativa lanciata da qualche giorno, nel tentativo di sostenere la biblioteca e le sue attività tramite donazioni gratuite.

La biblioteca di Stromboli, nata su impulso dell’associazione “Scuola in Mezzo al Mare“, rappresenta uno dei principali luoghi di aggregazione culturale dell’isola. Le attività della biblioteca sono organizzate in sinergia con la scuola pubblica, unico punto di riferimento didattico e formativo dell’isola.

Biblioteca e non solo: un luogo di cultura

La biblioteca di Stromboli, ad oggi, conta più di 3.000 libri donati dagli utenti, dai sostenitori del progetto e da alcune case editrici.

«La biblioteca di Stromboli, da quest’anno intitolata a Aimée Carmoz, ambientalista francese che ha dedicato la vita all’isola -si legge sulla pagina del progetto- accoglie anche l’importante fondo Bruno Crimi ed è la sede del Museo del Cinema di Stromboli , progetto decennale per il recupero e la valorizzazione della memoria cinematografica dell’isola e dell’arcipelago, che negli anni ha sviluppato una intensa attività di laboratori video per i ragazzi dell’isola».

La campagna sul web

I curatori del progetto scrivono ancora: «Nel contesto della pandemia, con la conseguente restrizione di tutte attività ludiche ed educative, è diventato ancora più importante assicurare la continuità di tutte le attività della Biblioteca di Stromboli. Questo affinché continui ad essere un luogo di incontro e di attività per i giovani dell’isola, nonché uno strumento capace di rompere l’isolamento e promuovere la crescita culturale della comunità, anche utilizzando gli strumenti della formazione a distanza».

Già nel 2019 la biblioteca di Stromboli aveva lanciato una petizione per sostenere le proprie attività. Sono state oltre 56.000 le firme raccolte, grazie alle quali è stato possibile ottenere le risorse necessarie ad aprire una nuova sede con l’aiuto della “Scuola di Scrittura Belleville” di Milano.

Adesso la nuova campagna, per permettere alla biblioteca di Stromboli di continuare a portare avanti le proprie iniziative. Al momento della redazione dell’articolo sono stati raccolti 2580 euro. QUI la pagina dedicata alla campagna di crowfounding.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x