Fenech: "Puglisi conferma le anomalie che ho denunciato" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Fenech: “Puglisi conferma le anomalie che ho denunciato”

Fenech: “Puglisi conferma le anomalie che ho denunciato”

giovedì 03 Novembre 2016 - 08:35
Fenech: “Puglisi conferma le anomalie che ho denunciato”

La controreplica della consigliera di Cambiamo Messina dal basso, che aspetta ancora una risposta dal sindaco Accorinti per sapere quali determinazioni vorrà adottare in merito alle anomalie riscontrate e confermate

La "botta" assestata dalla consigliera di Cambiamo Messina dal basso, Lucy Fenech, la replica del presidente del Teatro Vittorio Emanuele, Maurizio Puglisi, e ora la controreplica della Fenech. E' intricata la vicenda che riguarda i costi dei biglietti e degli abbonamenti del Teatro, tanto che, secondo la consigliera, "il presidente dell’Ente Teatro conferma nella sua cortese lettera aperta l'esattezza di tutte le anomalie che ho evidenziato nel corso della conferenza stampa dello scorso 31 ottobre. In particolare, a seguito della mia segnalazione apprendiamo che la scontistica su biglietti ed abbonamenti non sarà riservata soltanto a club service e cral aziendali, ma potrà essere destinata a tutte le associazioni ed i gruppi organizzati che ne faranno richiesta. Fino ad oggi, come lo stesso Puglisi spiega, questa possibilità non era prevista o, al più, non ne era stato fatto alcun cenno. Quanto alle discordanze tra i prezzi deliberati e quelli effettivamente praticati, la stessa non viene smentita ma viene soltanto giustificata da sopravvenute necessità. Non sta a me contestarle, ma certamente permangono inalterati i dubbi sulle procedure seguite, in particolare la mancanza di atti formali che li giustifichino".

Questo era il tema dell'interrogazione rivolta dalla Fenech al sindaco, dal quale si resta in attesa di sapere quali siano le determinazioni che vorrà prendere in merito. "Non ho mai messo in dubbio – prosegue la consigliera – che i prezzi del teatro dovessero in qualche modo essere allineati a quelli di altre istituzioni artistiche, anche per sostenere adeguatamente la meritoria attività culturale, ho invece sottolineato che le procedure devono essere sempre rispettate, poiché non è solo una questione di forma. Ringrazio ancora una volta la cittadina che ha sollevato la questione, consentendoci non solo di fare chiarezza sulle scontistiche, ma di riaffermare che la trasparenza degli atti amministrativi è una garanzia a cui mai è possibile rinunciare. Da parte mia, non solo su questi argomenti, accetto ben volentieri il confronto che il presidente Puglisi auspica".

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007