Funerali di Andrea Tringali. Il parroco: “E’ il momento della misericordia e del perdono” - Tempostretto

Funerali di Andrea Tringali. Il parroco: “E’ il momento della misericordia e del perdono”

Giusy Briguglio

Funerali di Andrea Tringali. Il parroco: “E’ il momento della misericordia e del perdono”

Tag:

sabato 09 Maggio 2015 - 17:55

Si sono svolti nella Chiesa di San Rocco ad Alì Terme i funerali di Andrea Tringali, il giovane di 32 anni che si è tolto la vita giovedì pomeriggio, dopo aver ucciso l'ex fidanzata

“E’ il momento della misericordia e del perdono”. Ha esordito così Padre Vincenzo chiamato oggi a celebrare i funerali di Andrea Tringali nella Chiesa di San Rocco, il giovane ragazzo di Alì Terme che si è tolto la vita nel tragico pomeriggio di giovedì, dopo aver sparato all'ex fidanzata.

Andrea era solito aiutare il parroco a servire la Messa e Padre Vincenzo ha voluto ricordarlo così: “E’ stato un validissimo collaboratore, non ha mai detto di no alle mie richieste di aiuto: sempre disponibile, puntuale, veloce. Non posso che ringraziare Andrea per tutti i momenti di gioia che la sua giovane età mi ha regalato. Ringrazio anche Dio che attraverso la presenza di Andrea mi ha offerto motivo di contentezza e di allegria”.

La mattina di giovedì il prete lo aveva contattato per chiedergli se quel pomeriggio fosse stato disponibile ad aprire la Chiesa e Andrea aveva risposto di sì: “Abbiamo parlato per telefono fino alle dodici meno nove minuti e mi aveva detto che avrebbe anche servito la Messa”.

Nel primo pomeriggio, invece, la tragedia: “Cosa è avvenuto nel frattempo?, Quale perfida molla è scattata? Solo Dio conosce la verità”. Un pensiero va poi alla famiglia e agli amici: “Siamo invitati a farci coraggio gli uni con gli altri e a trovare conforto nella fede. In questa situazione nessuno di noi ha colpa”.

“Questa tristissima circostanza costituisce per noi uno stimolo. Cerchiamo di stare più uniti, di comprenderci reciprocamente nei nostri problemi, apriamoci al dialogo con i genitori e a loro volta gli adulti siano solleciti e pazienti nell’ascolto dei giovani e delle loro problematiche”. Le ultime parole di Padre Vincenzo sono un monito, affinché tragedie del genere possano non accadere mai più e affinché in vita le fragilità dell’uomo possano essere alleviate dall'amore della famiglia e dall’amicizia.

Giusy Briguglio

2 commenti

  1. Cara Giusy desidero dedicare con affetto a ANDREA una frase di un grande scrittore tedesco, di cui ho letto un romanzo custodito fino a pochi anni fa nella mia libreria e poi regalato alla mia figliola, GERTRUD. E’ il libro da leggere prima di parlare di questa drammatica vicenda, anche se è quasi impossibile trovarlo nelle librerie. L’AMORE NON VUOLE AVERE, VUOLE SOLTANTO AMARE.

    0
    0
  2. Cara Giusy desidero dedicare con affetto a ANDREA una frase di un grande scrittore tedesco, di cui ho letto un romanzo custodito fino a pochi anni fa nella mia libreria e poi regalato alla mia figliola, GERTRUD. E’ il libro da leggere prima di parlare di questa drammatica vicenda, anche se è quasi impossibile trovarlo nelle librerie. L’AMORE NON VUOLE AVERE, VUOLE SOLTANTO AMARE.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007