Terme Vigliatore, rissa tra giovani sedata dai Cc

Terme Vigliatore, rissa tra giovani sedata dai Cc

Alessandra Serio

Terme Vigliatore, rissa tra giovani sedata dai Cc

martedì 28 Novembre 2023 - 17:15

Divieto di dimora per un 21enne che ha aggredito un coetaneo brandendo una bottiglia

BARCELLONA – Hanno entrambi 21 anni i giovani protagonisti della lite fermata dai carabinieri prima che potesse potesse prendere una piega peggiore. Uno dei due, infatti, aveva una bottiglia e pezzi di vetro che stava per adoperare per colpire il contendente. Il giovane, di origine tunisina, è stato fermato dai militari dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Barcellona e dai militari della stazione di Terme con l’accusa di porto illegale di oggetti atti a offendere e lesioni personali aggravati. Il giudice gli ha imposto il divieto di dimora nel comune della tirrenica.

I militari sono intervenuti dopo una chiamata al 112 che segnalava una furibonda rissa. Arrivati, gli uomini dell’Arma hanno diviso i due giovani che se le stavano dando di santa ragione. Il malcapitato, di origine marocchina, è stato soccorso dal personale medico e rimandato a casa. L’aggressore è stato invece portato in caserma. Contro di lui, identificato come quello che ha colpito arbitrariamente l’altro litigante, trasformando la lite in rissa, le immagini delle video camere di sorveglianza e le testimonianze che lo inchiodano come quello che ha colpito a calci, pugni e brandendo la bottiglia l’altro ragazzo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007