Il Messina ce la fa: è campione di nostalgia - Tempo Stretto

Il Messina ce la fa: è campione di nostalgia

Pierluigi Siclari

Il Messina ce la fa: è campione di nostalgia

giovedì 17 Gennaio 2019 - 23:32
Tifo, passione, memoria e social
Il Messina ce la fa: è campione di nostalgia

Al termine di una finale durata non novanta minuti ma dodici ore – come del resto prevede il regolamento della competizione – arriva un sorriso per i tifosi giallorossi. Il trio Di Napoli-Zampagna-Iliev ha infatti superato il Lecce di Chevanton-Vucinic-Konan nell’atto conclusivo della “Machenesanno’s Cup”, seguitissima sfida virtuale promossa dalla pagina Facebook “Serie A – Operazione Nostalgia”. Risultato finale: quasi 6900 like contro poco più di 6300 e coppa che si appresta a raggiungere lo Stretto (a proposito, al termine delle precedenti competizioni, rivolte per lo più ai singoli, il creatore della pagina, Andrea Bini, ha raggiunto i vincitori di turno per consegnare fisicamente il trofeo; aspettiamo ora di sapere se e eventualmente come, in questo caso, avverrà la consegna).

Avevamo già parlato dell’avventura dei rappresentanti del Messina nell’articolo Messina brilla nella sfida della nostalgia, raccontando le dinamiche della gara e il percorso che aveva portato i giallorossi in finale. Adesso vogliamo celebrare la vittoria rendendo omaggio al cospicuo gruppo di tifosi che ha sostenuto il tridente della magica stagione 2004/2005 con impegno e passione, dimostrando una volta di più – ma non ce ne sarebbe stato bisogno, date le dimostrazioni tangibili dati negli anni anche dal vivo – la passione dei messinesi verso la propria squadra.

“Questo perché dicono che a Messina del calcio non frega niente a nessuno, dateci una società seria che programmi un futuro degno della nostra città e poi vediamo” commenta Daniela sotto il post che celebra il risultato finale. “So che non è una competizione ufficiale”, premette Saro, “ma battere tutte le squadre, incluse le blasonate, in una pagina da quasi un milione di iscritti non è poco!”

“Mi sono emozionato in questo viaggio, speriamo di risorgere prima o poi” scrive Francesco, mentre Vincenzo aggiunge: “A Messina, oggi più che mai, c’è fame di calcio e desiderio di rivedere il Messina dove più gli compete”. “Alla faccia di tutte le società che da tredici anni ci prendono in giro, Messina è viva, lo è sempre stata e lo sarà oltre la categoria, oltre ogni ostacolo, contro tutto e tutti” afferma ancora Ciccio.

Questi solo alcuni dei commenti; impossibile citarli tutti, dato che solo nella prima ora successiva al termine della gara ne sono arrivati trecento solo nella pagina ufficiale di “Serie A – Operazione Nostalgia”, numero destinato a crescere e che non tiene conto delle interazioni successive alle condivisioni dei singoli utenti.

Quello che di certo traspare è la soddisfazione mista al dispiacere per la situazione attuale della prima squadra cittadina. In tanti, inoltre, hanno esultato citando storici cori da stadio o postando fotografie del Celeste e del Sanfilippo pieni di tifosi, striscioni e bandiere, ricordando anche quei giocatori che, pur non avendo preso parte alla stagione del settimo posto in A, sono stati protagonisti della scalata dai dilettanti alla serie B e in seguito della promozione massima serie.

Ricordi di momenti a cui probabilmente tutti coloro che hanno avuto modo di viverli guarderanno con affetto, anche chi non è in fondo così tanto appassionato di calcio, perché hanno portato una gioia condivisa che non è facile riscontrare spesso. E chissà che l’ennesima dimostrazione del calore del tifo messinese non sia da stimolo per programmare davvero una risalita verso palcoscenici più importanti.

Tag:

0 commenti

  1. Ok, bella idea questo contest. Ma mi chiedo:Quanti di questi tifosissimi appasoinati di Messina soffre e viene al campo oggi???? E non venitemi a dire che non c’è società, programmazione, e bla bla bla. La maglia biancoscudata c’è sempre, e per seguirla(come è giusto che sia) in questo momento ci vogliono gli attributi….. quadrati….
    Forza Messina sempre ed in ogni categoria!!!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007