Torna il rito della Luce a Fiumara d'Arte, per uscire dal buio della pandemia - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Torna il rito della Luce a Fiumara d’Arte, per uscire dal buio della pandemia

Alessandra Serio

Torna il rito della Luce a Fiumara d’Arte, per uscire dal buio della pandemia

lunedì 07 Giugno 2021 - 08:34

Tutti i sabati e i domenica di giugno sarà possibile visitare la piramide a Motta d'Affermo e l'Atelier sul Mare di Tusa

Si rinnova nei giorni del solstizio d’estate il Rito della Luce a Fiumara d’Arte, il parco artistico promosso e curato dal mecenate di Tusa Antonio Presti.

La Piramide 38° Parallelo, opera del Maestro Mauro Staccioli, sarà aperta al pubblico e quest’anno il rito è dedicato alla Visione del Futuro.

La Fondazione Antonio Presti – Fiumara d’Arte ha deciso di aprire eccezionalmente la piramide tutti i week end del mese di giugno a partire da domenica 6 giugno, poi sabato 12 e domenica 13; sabato 19 e domenica 20; sabato 26 e domenica 27 Giugno 2021.

“Sosteniamo questa grande manifestazione culturale – dice il sindaco di Motta d’Affermo Sebastiano Adamo, parlando del rito della Luce che si è svolto negli anni passati nel paese messinese– nella consapevolezza che essa rappresenta una grande occasione di sviluppo culturale e turistico”.

“La Piramide resterà aperta tutti i week end di Giugno – continua Presti – Non ci saranno artisti e performer ma la Piramide, luogo dell’umanità, sarà comunque aperta al pubblico e sarà visitabile liberamente. La Fondazione invita tutti a evitare assembramenti e a rispettare le distanze di sicurezza.

Nello spazio antistante l’albergo museo d’arte contemporanea Atelier sul Mare sarà installato Il Bosco incantato, sedie sculture di Ute Pyka e Umberto Leone e sarà fruibile il Cavallo eretico dell’artista messinese Antonello Bonanno Conti realizzato in acciaio inox.

Ogni giorno alle 12 sarà possibile visitare le camere d’arte dell’Albergo Museo d’arte contemporanea. Ecco il programma completo.

sabato e domenica

– ore 12 visita delle camere d’arte dell’Albergo Museo d’arte contemporanea Atelier sul mare e alle installazioni Cavallo eretico di Antonello Bonanno Conti, e alle sedie sculture Il bosco incantato di Ute Pyka e Umberto Leone, fronte mare museo- albergo Atelier sul Mare- Castel di Tusa.

– dalle ore 16 al tramonto apertura della Piramide 38° Parallelo opera di Mauro Staccioli in contrada Belvedere a Motta d’Affermo.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x