Trappitello ricrea il villaggio di Betlemme, in 200 al lavoro per il Presepe vivente - Tempo Stretto

Trappitello ricrea il villaggio di Betlemme, in 200 al lavoro per il Presepe vivente

Carmelo Caspanello

Trappitello ricrea il villaggio di Betlemme, in 200 al lavoro per il Presepe vivente

sabato 30 Novembre 2019 - 13:01
Trappitello ricrea il villaggio di Betlemme, in 200 al lavoro per il Presepe vivente

Taormina. La cura dei particolari, la messa in scena dei mestieri d’un tempo e le pietanze della tradizione ne fanno uno tra i più apprezzati della nostra regione

TRAPPITELLO (Taormina) – Oltre 200 persone, tra figuranti e addetti alle attività, sono al lavoro per la XVI edizione del Presepe vivente di Trappitello (Taormina), tra i più apprezzati della nostra regione.

La cura dei particolari, la messa in scena dei mestieri d’un tempo e le pietanze della tradizione fanno la differenza nel ricreato villaggio di Betlemme. E poi la variegata presenza di animali, che comprende anche il cammello… Uno scenario suggestivo, che desta meraviglia e stupore tra i visitatori, in costante aumento. Un tuffo nel passato che diventa cultura quello organizzato dalla parrocchia S. Cuore di Gesù, che sorge nella frazione della capitale siciliana del turismo, nel grande giardino dell’antica chiesetta di S. Venera.

Attorno ai 150 figuranti si stringe l’intera comunità, sempre più orgogliosa del “miracolo” che li coinvolge con successo. Un supporto di professionalità, talenti, esperienza e competenze acquisite nel corso dei lustri.

Adulti e bambini sono affascinati dall’antico frantoio, dal palmento, dal mulino a vento e dal maglio. Tutti perfettamente funzionanti.

Il centro, il significato del Presepe e del suo mistero, è racchiuso nella Capanna della natività ubicata in un luogo appartato. In un’atmosfera di raccoglimento Gesù bambino viene riscaldato dall’amore di Maria e Giuseppe. Non mancano il bue e l’asinello.

Per vedere i Re Magi si dovrà attendere il 6 gennaio, quando faranno il loro ingresso a “Betlemme” per donare oro, incenso e mirra al Bambino Gesù.

Nove gli appuntamenti in programma

Sono nove gli appuntamenti in programma, dal 26 dicembre al 6 gennaio. Che si svolgeranno anche in caso di pioggia. Contestualmente nell’antica chiesa di S. Venera si potrà ammirare una ricca mostra di Bambinelli e gustare prodotti tipici. L’ingresso è gratuito.

GLI APPUNTAMENTI

26 DICEMBRE 2019 dalle 17.00 alle 21.00

28 DICEMBRE 2019 dalle 18.00 alle 21.00

29 DICEMBRE 2019 dalle 18.00 alle 21.00

30 DICEMBRE 2019 dalle 18.00 alle 21.00

1 GENNAIO 2020 dalle 18.00 alle 21.00

2 GENNAIO 2020 dalle 18.00 alle 21.00

4 GENNAIO 2020 dalle 18.00 alle 21.00

5 GENNAIO 2020 dalle 17.00 alle 21.00

6 GENNAIO 2020 dalle 17.00 alle 21.00

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007