Il “balletto” delle sedi. Il Comune pensa a soluzioni per Anffas e II quartiere - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il “balletto” delle sedi. Il Comune pensa a soluzioni per Anffas e II quartiere

Il “balletto” delle sedi. Il Comune pensa a soluzioni per Anffas e II quartiere

mercoledì 02 Marzo 2016 - 23:08
Il “balletto” delle sedi. Il Comune pensa a soluzioni per Anffas e II quartiere

La II circoscrizione potrebbe lasciare l’attuale sede, all’interno dello stadio San Filippo, all’Anffas e trasferirsi nei nuovi locali delle Palazzine verdi di via Taormina

25 anni nella sede di viale Giostra, poi la scadenza del comodato d’uso gratuito, la richiesta di un canone, la scelta di affidare quella sede a Taormina Arte. L’odissea dell’Anffas, l’Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale prosegue ancora oggi. Da qualche tempo si è trasferita all’interno di alcuni locali dell’Istituto Cristo Re che però sono onerosi e inadeguati alle particolari esigenze dell’associazione.

Fallite diverse altre ipotesi, ora l’Amministrazione comunale sta valutando di concedere i locali che attualmente sono occupati dalla II Circoscrizione, allo stadio San Filippo, anche in considerazione del fatto che il quartiere da tempo lamenta la necessità di trasferirsi in una sede più idonea ad accogliere i cittadini e più facilmente raggiungibile. La circoscrizione potrebbe occupare i locali posti al piano terra delle Palazzine verdi di via Taormina, recentemente ultimate da parte dello Iacp.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007